I misteri della galleria di Tremonzelli

Petralia Sottana Mario Li Puma Lunedì 23 Agosto 2010
I misteri della galleria di Tremonzelli

Ennesimo caso sul "mistero della galleria di Tremonzelli": ad imbattersi in un spiacevole episodio questa volta è stato il collega dell′Ansa Adolfo Fantaccini,che sabato pomeriggio, transitando nella galleria di Tremonzelli, sulla A 19, direzione Catania, se le è vista brutta.... "Sono vivo per miracolo-racconta Fantaccini- prima di entrare nella galleria, l′amica che era con me in macchina, Alida Federico, mi raccontava proprio che in quella galleria a volte accadono strani episodi. Giunti quasi a metà galleria, mentre si scherzava su questo argomento, ad un tratto-continua Fantaccini-si sono spente le luci della galleria, e fin qui cosa possibile, e contemporaneamente si sono spente le luci della macchina e il motore. "Al buio più totale l′auto ha continuato la sua marcia per inerzia finchè i due sono andati a sbattere sul muro di sinistra dentro la galleria. Tutto questo nel giro di pochi, interminabili secondi. Dopo l′urto, per fortuna non violento, e sopratutto senza che nessun altro veicolo sopravvenisse nella stessa direzione, Fantaccini che era alla guida della sua nuova fiammante Golf, ancora al buio, ha riprovato a mettere in moto la macchina, che seppur malconcia, è ripartita, si sono riaccese anche le luci dell′auto ed è riuscito ad uscire illeso dall′ultimo tratto di galleria.
"Se fossi stato solo in auto-racconta Adolfo-che con Alida erano diretti a Petralia Sottana per trascorrere il week end, nel raccontare quel che mi è successo, qualcuno avrebbe potuto pensare al classico colpo di sonno o che si trattasse dei soliti racconti di fantasia. Purtroppo, conclude Fantaccini, anch′io come altre persone in passato, ho potuto constatare sulla mia pelle che in quella galleria c′è qualcosa di strano ed è il caso che si prendano provvedimenti in merito, prima che ci scappi il morto...E poi chi mi ripagherà i danni subiti alla macchina?"
Intanto Adolfo Fantaccini, dopo lo scampato pericolo, ha giurato che non transiterà più nella galleria di Tremonzelli, piuttosto preferirà uscire a Scillato e proseguire sulla vecchia ss 120.
Quello di sabato comunque è l′ultimo, in ordine di tempo, di questi strani fenomeni più volte segnalati in quella galleria. Basta leggere alcuni blog su internet per capire che qualcosa di strano ci deve essere. Una coppia di Castellana Sicula, tempo fa ha avuto la stessa disavventura di Fantaccini, altri addirittura risalenti a venti anni fa. Sulla questione ha espresso un suo parere Vito Piero Di Stefano, uno dei responsabili regionali del CUN (consiglio universitario nazionale): "Nella zona tra Petralia Sottana, Polizzi Generosa e Tremonzelli — si trova qualcosa sottoterra che emette radioattività, campi elettromagnetici e calore. Sono stati fatti dei rilievi nella zona, ma ne riparleremo quando avremo le idee più chiare sulla cosa e avremo messo insieme tutti i pezzi del puzzle". Il mistero della galleria di Tremonzelli intanto rimane.

CATEGORIA»Sport e Motori

Dallo stesso comune»

Sikilia Mea di Giuseppe Cascio
Tecno center
FARMACIA ABBATE