CecalSrl

I residenti di Contrada Piani Marini, nel territorio di Termini Imerese, lamentano ormai da 7 anni lo stato di abbandono in cui versa l’unico ponte che da accesso alla zona abitata. Circa 200 persone, famiglie con Bambini, ogni anno, puntualmente, durante le piene del fiume San Leonardo sono costretti a fuggire dalle loro abitazioni restando lontano da esse per diversi giorni. Le abbondanti  piogge e la tracimazione della diga Rosamarina di Caccamo, riempiono gli argini del fiume che straripando rende impraticabile il ponte che già versa in condizioni abbastanza preoccupanti a detta dei residenti della zona. Da anni gli abitanti della contrada chiedono la sistemazione del ponte magari rialzandolo quanto basta per fare defluire meglio l’acqua, si chiede anche la costruzione di una strada alternativa al ponte.

CONDIVIDI