CecalSrl

OTTO GIOVANI SARANNO IMPEGNATI PER 12 MESI NELLA SALVAGUARDIA E TUTELA DELL’AMBIENTE

Per la prima volta il Comune di Petralia Soprana beneficerà di un progetto di Servizio Civile Nazionale. Un altro obiettivo è stato centrato dall’Amministrazione Comunale guidata da Pietro Macaluso. Il servizio avrà la durata di 12 mesi e impiegherà otto giovani che si occuperanno di ambiente. Il titolo dato al progetto è “Gli amici del Parco” e il settore di intervento è la salvaguardia e tutela di parchi e oasi naturalistiche. La buona notizia è arrivata con la pubblicazione della graduatoria dei progetti valutati positivamente e da realizzarsi in Sicilia. “Per la prima volta – afferma il sindaco Pietro Macaluso – il comune di Petralia Soprana ha avuto finanziato un progetto di Servizio Civile. Ci siamo riusciti. Per qualcuno sarà poca cosa ma per gli otto giovani che saranno impegnati sarà una occasione di crescita personale ed una esperienza che accosta al mondo del lavoro. Per questo siamo soddisfatti.” Le attività previste dal progetto avranno l’obiettivo di salvaguardare l’ambiente in generale e nello specifico il patrimonio naturalistico-ambientale racchiuso all’interno del territorio comunale coincidente con quello del Parco delle Madonie. “L’obiettivo generale – afferma l’assessore Cinzia Cità – è anche quello di creare una coscienza civica ambientale in tutta la popolazione del territorio affinché si possa fare una azione di salvaguardia anche attraverso la prevenzione del rischio di incendi boschivi. Abbiamo scelto questo tema perché riteniamo l’ambiente elemento imprescindibile per un paese di montagna che vuole fare turismo.” Tra i vari obiettivi del progetto c’è la salvaguardia della flora spontanea ed endemica, delle aree verdi ed attrezzate del territorio, di incrementare la fruibilità dei territori interessati e dei siti principali anche attraverso la cura di percorsi naturalistici, di diffondere nella comunità locale e nei visitatori del Parco, una cultura basata sul rispetto per la natura e la salvaguardia dell’ambiente, evidenziando il pericolo di distruzione ed alterazione degli ecosistemi. A questi obiettivi rivolti al territorio si aggiungono anche quelli rivolti ai volontari che partecipano al progetto di Servizio Civile: la promozione di una cultura della cittadinanza attiva che veda i volontari in servizio civile come soggetti capaci di influenzare positivamente il contesto nel quale sono inseriti, acquisire conoscenze nel settore naturalistico-ambientale ed in particolare sulla salvaguardia della biodiversità presente nel territorio, nonché la crescita personale del volontario attraverso l’acquisizione di competenze relazionali.

Il bando di selezione dei volontari sarà pubblicato nella seconda metà del mese di marzo nel sito del comune: www.comune.petraliasoprana.pa.it

CONDIVIDI