CecalSrl

Attraverso questo terzo  Bilancio sociale la Lega Atletica UISP Sicilia ( tra le rarissime realtà sportive siciliane che dal 2012 annualmente lo redige e lo pubblica)   prosegue il suo impegno volontario di trasparenza, nell’intento di fornire informazioni condivise per promuovere un dialogo informato con tutti gli interlocutori, sia essi associati che esterni.

Il documento rendiconta l’attività svolta nel 2014, anno che per la Lega Atletica UISP Sicilia  ha rappresentato un importante periodo di verifica su diversi fronti.

“Sul fronte della educazione e degli assetti interni, il 2014 ha rappresentato il primo “anno solare” di funzionamento del nuovo assetto direttivo dove il presidente Mimmo Piombo ed i  consiglieri Giovanni Bono, Giuliana Amarù, Michele Amato e Giuseppe Tamà si sono prodigati per la regolare attività della Lega. Sul fronte della ricerca, sono stati resi noti i risultati del tesseramento , che hanno visto la Lega Atletica UISP Sicilia  posizionata ai vertici tra gli EPS a ridosso della federazione di riferimento. Sul fronte gestionale, l’anno  ha visto un intenso lavoro con ben tre campionati regionali tra cui corsa su strada, corsa in salita e corsa a tappe. Infine, a conferma dell’interesse e dell’attenzione della Lega Atl. nei confronti del mondo esterno – e in particolare verso le realtà e le persone che testimoniano una elevata sensibilità sociale e solidale – si segnala la raccolta di oltre quattromila euro andati interamente in beneficenza a due Associazioni sociali siciliane.

Valutare, rendicontare e divulgare la propria attività e i risultati che si sono raggiunti è per La Lega Atl. UISP Sicilia  un atto importante e dovuto, in un momento storico in cui da una parte la crisi finanziaria sollecita tutti ad un incremento di trasparenza sull’uso delle risorse e dall’altra le riforme in atto nel sistema sportivo che  assegnano una crescente importanza agli Enti di Promozione Sportiva, al fine di stimolare una competizione sana che sia volta a premiare la partecipazione ed il merito. In questa logica, la Lega Atl. ha intrapreso per la terza volta  la redazione del Bilancio sociale, strumento volontario di rendicontazione che vuole rappresentare i valori e le  attività svolte, intendendo fornire informazioni condivise per promuovere un dialogo informato con tutti.

Il bilancio  conferma nella sostanza l’impostazione dell’edizione 2013, arricchito e beneficiato dai suggerimenti che sono pervenuti dagli interlocutori coinvolti . “Lo sport per tutti nessuno escluso” lo slogan da sempre adottato ha accompagnato per 365 giorni il lavoro della Lega, che ha imposto alle proprie Associazioni organizzatrici di gare alcuni incipit  di grande semplicità  come quello dello stesso trattamento sia in fase di iscrizione che di premiazione perchè lo sport deve essere ad ogni livello inclusione e pari trattamento ed opportunità  dando esempio a   tutti  gli organizzatori che voglio far crescere i numeri partecipativi nelle proprie gare.

Analizziamo quindi la stagione agonistica 2014 cominciando dalla premiazione finale del circuito BIORACE vera colonna portante dell’attività podistica  UISP in Sicilia. Nella lussuosa cornice della Sala De Seta dei Cantieri Culturali della Zisa di Palermo domenica 18 gennaio 2015 ( grazie all’autorizzazione dell’Amministrazione comunale di Palermo) si è svolta una delle cerimonie di premiazioni più belle e coinvolgenti dell’ultimo decennio un vero Gran Galà dell’Atletica siciliana dove centinaia di atleti con le rispettive famiglie sono stati protagonisti di una serata indimenticabile rivivendo attraverso un filmato i momenti più significativi del 2014. Oltre centocinquanta premiati suddivisi nelle varie categorie tra quelli che hanno portato a termine almeno dieci prove ufficiali, otto stacanovisti BIOMAN che hanno concluso tutte le diciassette prove ufficiali assolutamente da citare per l’attaccamento al BIORACE:  Lorenzo Abbate, Vito Messina, Vincenzo Nania, Silvio Amato, Maria A. Liberti, Francesco Mulè, Genuino A. Lobozzo, Salvatore Drago. Assegnati anche i riconoscimenti come miglior atleta a Azzurra Agrusa, Roberto Spata (lo scorso anno atleta rivelazione) e Ignazio Caruccio. I premi messi in palio dalla testata giornalistica SICILIARUNNING sono stati assegnati a Azzurra Agrusa e Riccardo Vitale. Riconoscimenti anche per tutte le altre figure che con la loro collaborazione hanno reso il circuito vincente e di qualità: TECNICASPORT, DIADORA, UISP SICILIA, UISP PALERMO, SPEEDPASS, CITTA’ di PALERMO, USTICA TOUR, CESD onlus Palermo, Fidal Palermo. Cinque società premiate dove a trionfare è stato lo Sport Amatori Partinico seguito da Gruppo Sportivo Amatori Palermo, Club Atletica Partinico, Podistica Salemitana e Passione Corsa Ribera. Durante la stagione BIORACE sono state garantite ben diciassette prove ufficiali e dodici prove challenger. Un sincero ed accorato benvenuto alle Associazioni che nel 2014 si sono avvicinate al mondo UISP richiamate dalla bontà e professionalità del lavoro svolto tra queste: ASD Podistica Salemitana, ASD Amatori Valderice, ASD Calatafimi Segesta, ASD Talin Club Nicosia, ASD Due Torri Cinisi, ASD Marathon Altofonte, l’ASD Marathon Misilmeri ecc.

Analizziamo singolarmente le varie tappe con in evidenza quelle che hanno assegnato il bonus di tre punti, il Trofeo Po. Città di Calamonaci (AG) organizzata dal ASD Passione Corsa Ribera, il 4° Pani ed Altari Città di Salemi (TP) organizzato da ASD Podistica Salemitana,  il 13° Città di Valderice (TP) organizzato dall’ ASD Amatori Valderice,  ed la Patti- Tindari organizzata dall’ ASD Podistica Pattese con queste prove, organizzate in maniera esemplare,  il circuito ha toccato le provincie di Trapani, Agrigento e Messina. Note altamente positive per le tappe di Partinico col Trofeo MSS del Ponte e la Corsa in Onore di San Paolino da Nola organizzato dal ASD Sport Amatori Partinico, la STRABALESTRATE e la Balestrate d’Inverno organizzata da ASD Evola Balestrate, Memorial F. Pipitone organizzato dal ASD Marathon Altofonte, Per le Vie Antiche di Trappeto organizzata dal ASD Club Atletica Partinico, Memorial Luigi Zarcone organizzato dal ASD Luigi Zarcone Corre, Per le Vie di Borgetto organizzato da ASD Atletica Terrasini e la 10000 metri in Pista a Palermo organizzata dall’ASD Sport Nuovi Eventi Sicilia. Anche le prove challenger si sono distinte per bellezza e qualità coinvolgendo centinaia di sportivi. Da evidenziare i Campionati Siciliani UISP nelle specialità di Corsa su Strada, Corsa in Salita, 10000 metri in pista e Corsa a Tappe dove sono state consegnate le ambite maglie di campione siciliano di specialità ecco i  nomi dei campioni:

Corsa su Strada: Piccolissimi- Marta Castellese- Simona Vilardi / Ettore Sala

Pulcini-Luana Antibo /Ivan Acquaviva, Esordienti- Simona Bellomare/Gabriele Di Carlo

Ragazzi-Alessia Alotta / Domenico Renda, Cadetti- Giuseppe Di Fiore, Allievi – Vincenzo Bellomare, SM-F Azzurra Agrusa / Antonino Muratore, SM – F 35   Daniela Bongiorno / Alessandro Saccone SM – F 40 Rosanna Giamporcaro / Giuseppe D’Agostino, SM- F 45 Anna Bommarito /  Rosario Cirrito, SM- F 50 Maria Giangreco / Ignazio Caruccio, SM – F 55 Francesca Barrale / Ignazio Caradonna,M60 Pietro Morici,M65  Girolamo Schillaci, M70  Giovanni Viterbo,M75  Giuseppe Pipia, M80  Antonio Macaluso.

Corsa a Tappe:  Cat. SM Gabriele Costa, Cat. SM35 a Calogero di Gioia, Cat. SM60 Giuseppe Maio.

10000 metri in Pista: Cat. SM Valentina Caruccio /Filippo Porto (La Volata Napola), Cat. SM35 Francesco Bonavita ( UISP Messina), Cat.S40 Santina Abate(ASD Podistica Salemitana)/ Giovanni Soffietto (ASD Universitas UISP), Cat. S45 Gisella Crosta (ASD Sport Nuovi Eventi Sicilia UISP)/ Pietro Soffietto ( ASD Sport Amatori Partinico UISP), Cat. S50 Ignazio Caruccio (ASD Podistica Salemitana), Cat. S55 Ettore Caratozzolo (ADVS Termini Imerese), Cat. S60 Giuseppe Pollicino ( Pol. Milazzo UISP), Cat. S65 Margherita Termini (UISP), Cat. SM70 Domenico Vitale (ASD Evola Balestrate UISP), SM80 Francesco De Trovato (ASD Sport Amatori Partinico UISP)

Corsa in Salita: SM/F   Francesco Girone ( Podistica Messina UISP) ; Azzurra Agrusa (UISP  Trapani),SM35  Giuseppe Puccio  ( ASD Podistica Salemitana UISP)

SM40/F  Massimo Lisitano (Podistica Messina UISP) ; Katia Gianò (Podistica Messina UISP), SM45/F  Giuseppe Arcidiacono (Podistica Messina UISP)

SM50/F  Carmelo Galeano (Podistica Messina UISP) ; Rosa Basile (Podistica Messina UISP),SM55/F  Francesco Caradonna (ASD Podistica Salemitana) ; Antonina Ienna ( GS Amatori Palermo UISP),SM60  Francesco Catalfamo (ASD Polisportiva Milazzo UISP),SM65  Girolamo Schillaci ( GS Amatori Palermo UISP), SM70  Giovanni Viterbo (GS Amatori Palermo UISP),SM80  Francesco De Trovato ( Sport Amatori Partinico UISP)

Grazie alla Lega Atletica UISP Sicilia gli atleti sono riusciti a trascorrere, alcuni con le rispettive  famiglie,  domeniche e giornate particolari associando la corsa alla scoperta degli angoli più belli della Sicilia. In questa undicesima edizione il circuito BioRace ha rimarcato il ruolo che l’atletica giovanile ed amatoriale ha nella società contemporanea attraverso una regolamentazione che matura sull’organizzazione di piccoli eventi, dove tutti i presenti hanno trovato accoglienza e professionalità dove il fine primario  è stato solo quello del sano agonistico, del divertimento,della  promozione alla salute e della legalità principi fondamentali che il comitato organizzatore e la UISP diffondono con ogni mezzo.

Si ringrazia tutti gli ATLETI del circuito dal primo all’ultimo classificato, e le loro relative famiglie, che hanno animato il BIORACE, alle testate giornalistiche ed i siti specializzati che hanno dato spazio al BioRace,  ed a tutte le Associazioni sportive e di volontariato coinvolte  per la collaborazione che ha permesso al BIORACE di crescere ed arricchirsi di nuove ed importanti iniziative. Per la prossima edizione 2015 che arriverà all’importante traguardo delle 12 edizioni, sono in cantiere nuove collaborazioni, con numerose associazioni che si sono avvicinate al mondo UISP, non resta altro che invitare nuovamente tutti gli sportivi a calzare le scarpette e correre con il BIORACE edizione 2015. Da evidenziare il nuovissimo circuito TRAIL denominato BIOECOTRAIL RUNNING e la prima edizione della MARATONA di SICILIA in programma il prossimo 2 giugno.

Il COBRU

CONDIVIDI