CecalSrl

frana scillato-1La giornata del 6 marzo 2015 verrà ricordata a lungo a Scillato per tanti motivi .
Il primo: per la frana verificatasi in contrada cava che ha fatto spostare la sede stradale della sp 9 bis a valle , impedendo di fatto il transito degli autoveicoli ; il secondo : la rottura del gasdotto che transita lungo la sp9bis , costringedo la ditta che gestisce la condotta a realizzare un allaccio provvisorio (by-pass) , i cui lavori sono tutt’ora in corso , per alleviare i disagio ai cittadini di Scillato. Oltre il 50% delle abitazioni si approvvigiona per i propri bisogni da quel gas-dotto .

Tutto ciò a causa delle incessanti piogge precipitate copiosamente  in questi giorni che hanno allentato la forza di coesione delle terre facendole franare.
Il terzo: per l’arrivo improvviso di una nota della prefettura , al Comune di Scillato, che ha sospeso dall’incarico di sindaco Nino Battaglia sostituendolo con il vice Angelo Di Marco . Alle ore 15,00 di oggi , 7/3/2015, e’ previsto un consiglio comunale informativo sulla sospensione del sindaco

CONDIVIDI