CecalSrl

Pioggia di lavori pubblici a Geraci Siculo.
Nelle ultime settimane sono stati aggiudicati lavori pubblici riqualificanti per l’intero centro abitato del Comune madonita per 2 milioni e 490mila euro. Si tratta dell’aggiudicazione dei lavori della strada Cacefari, finanziata dal Dipartimento dello sviluppo rurale e territoriale dell’Assessorato regionale Risorse Agricole, nell’ambito del Fondo per la Montagna per un importo 70.000 euro. Importante bretella di collegamento della strada interpoderale Ferrara con la strada interpoderale Cacefari, a servizio di numerose aziende agricole e che può essere utilizzata come via di fuga nel caso di incedi e calamità naturali.
Aggiudicati anche i lavori del Convento degli Agostiniani un’antica struttura architettonica risalente al 1600, fortemente compromessa, il cui recupero architettonico ed urbanistico, contribuisce ulteriormente a ridare lustro e dignità alla Chiesa di San Bartolomeo, dove sono custoditi importante opere d’arte ed in particolare il famoso trittico del Gagini. Una riqualificazione di un antico quartiere ricco di storia e tradizione diventato oggi di cerniera tra il centro storico e la nuova zona di espansione l’opera è stata finanziata dall’Assessorato Turismo nell’ambito del PIST 22 per un importo 1 milione e 600 mila euro. Aggiudicati anche i lavori di efficientamento del palazzo Comunale; trattasi di un intervento finanziato dal Ministero dell’ambiente, opere che prospetteranno soluzioni innovative nel campo dell’efficientemente e risparmio energetico. L’opera è stata finanziata nell’ambito del PON energia per un importo 350 mila euro. Importanti lavori nei principali edifici scolastici locali.
Saranno effettuati anche i lavori all’asilo nido, ubicato all’interno dell’istituto comprensivo, un importantissimo servizio a beneficio delle giovani famiglie che finalizzato soprattutto alla salvaguardia della occupazione femminile. Finanziato nell’ambito del PO Sicilia 2007/13 dall’Assessorato Famiglia per un importo di 120 mila euro. Aggiudicata anche la gara per il miglioramento degli ambienti per l’apprendimento a beneficio dell’Istituto comprensivo di Geraci, si tratta di un progetto di adeguamento degli ambienti didattici e della fornitura di arredi ed attrezzature, finanziato dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca per un importo 350 mila euro.
“A conclusione di questi importanti lavori pubblici – ha detto il sindaco Bartolo Vienna (foto) – riqualificheremo alcune nostre strutture come il municipio e principalmente il convento degli Agostiniani, e certamente con gli interventi all’istituto comprensivo si migliorano i servizi rivolti alle famiglie e agli studenti”.

CONDIVIDI