CecalSrl

Sono stati i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Palermo Piazza Verdi a trarre in arresto ARIZZI Roberto (a destra nella foto), nato a Palermo classe 1975, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
I fatti risalgono al pomeriggio di mercoledì scorso, quando i militari sono giunti presso l’abitazione dell’ARIZZI in Fondo Motisi, in zona Falsomiele.
L’uomo, noto agli operanti, veniva notato mentre usciva dall’abitazione e percorrere pochi metri, ma accortosi dei Carabinieri iniziava a mostrare una certa agitazione.
Raggiunto dai militari, consegnava agli operanti 3 involucri contenti complessivamente 3,5 grami di cocaina. Nell’abitazione a seguito di perquisizione venivano rinvenute: una bista sottovuoto contenente circa 55 grammi di cocaina, un bilancino di precisione, varie buste trasparenti rotoli di nastro isolante, dodici involucri contenenti tra 1 ed 1,5 grammi di cocaina.
ARIZZI accompagnato in caserma, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria veniva tratto in arresto e sottoposto al rito direttissimo presso il Tribunale di Palermo. Dopo la convalida dell’arresto l’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari

CONDIVIDI