CecalSrl

Care concittadine, cari concittadini,
le elezioni di cinque anni fa hanno segnato un solco profondo tra i cittadini del nostro paese, con divisioni profonde nella nostra comunità e lacerazioni nelle famiglie.
Chi allora vinse (con appena il 25% dei voti) non si è per niente preoccupato di praticare le regole democratiche, di riappacificare il paese, anzi al contrario ha “disamministrato” in questi cinque lunghi anni con arroganza, prepotenza, incompetenza, assenza, condannando il paese ad una lunga agonia politico-amministrativa, i cui risultati fallimentari sono sotto gli occhi di tutti.
Ho riflettuto in questi cinque anni sul ruolo che “la politica” deve svolgere a livello locale. Il comune è diventato un esattore di tasse cervellotiche (IMU,TARI,TASI ecc.), per conto del governo nazionale e regionale. Di contro, i pochi flussi finanziari arrivati nel territorio, sono stati intercettati e canalizzati verso comuni (Gangi, Castelbuono, Geraci , Petralie ecc) la cui classe dirigente si è trovata preparata a differenza della nostra.
San Mauro era un paese rispettato ma oggi, grazie a questi avventurieri nostrani , è divenuto il comune cenerentola delle Madonie.
L’amore che nutro nei confronti della terra in cui sono nato e vivo, mi ha spinto ad assumere in prima persona la guida di un progetto di forte cambiamento per San Mauro Castelverde.
Vogliamo la pacificazione del paese, vogliamo creare le condizioni per ripartire: per questo motivo la maggioranza dei gruppi che cinque anni fa diedero vita alle tre liste non vincenti, hanno deciso di unirsi al di là delle appartenenze per un unico obbiettivo, il bene del paese e della comunità.
Al contrario, ci sono ancora persone che soltanto per la voglia di apparire e di esserci hanno fatto prevalere l’interesse personale su quello del bene collettivo.
Mi sento di interpretare, insieme al gruppo, una politica con un’anima con la capacità di volare alto, di offrire emozioni, di creare sogni e dare risposte, una politica che appassioni e che sappia ascoltare ,che riscopra il significato della parola sobrietà e che sappia distinguere tra bene e male.
Nel nostro programma elettorale trovate progetti, idee, interventi concreti per la persona e la famiglia, per la scuola, per i giovani e gli anziani, la viabilità, in sintesi una buona gestione delle risorse economiche.
Penso che non servano tante parole, occorrono quelle giuste e tanti fatti.
Sono molto orgoglioso di poter continuare a fare qualcosa per i miei concittadini e di poter tenere alto il nome della nostra San Mauro.
Con il vostro aiuto e con la vostra fiducia.
Affettuosamente

Peppino Minutilla
(candidato Sindaco alle prossime elezioni comunali 2015)

CONDIVIDI