CecalSrl

In merito al problema dell’IMU per i terreni agricoli, è stato inviato un appello ai deputati siciliani al parlamento nazionale da Agrinsieme Sicilia, il coordinamento che rappresenta le aziende e le cooperative aderenti a Confagricoltura, CIA, ed Alleanza delle cooperative (Agci Agrital, Fedagri Confcooperative e Legacoop Agroalimentare).

“L’agricoltura siciliana – si legge nella lettera inviata ai deputati – dopo aver subìto le conseguenze di un andamento climatico particolarmente sfavorevole […]  si trova ad affrontare un’altra calamità rappresentata dall’IMU sui terreni agricoli.”

“Si tratta di un’imposta insostenibile – denuncia Agrinsieme – una patrimoniale che viene applicata ad un bene strumentale che è la terra.”

Il coordinamento delle imprese agricole siciliane ha quindi invitato i parlamentari siciliani impegnati nella conversione del decreto-legge 24 gennaio 2015  n. 4 a voler esprimere un voto favorevole all’approvazione degli emendamenti per la soppressione dell’IMU o di una sua drastica mitigazione.

 

Confederazione Italiana Agricoltori 

Associazione regionale della Sicilia

via Remo Sandron, 63 – 90143 Palermo

3283608350

CONDIVIDI