CecalSrl

“Le apparenze ingannano. I pregiudizi pure”. È il titolo del workshop, organizzato nell’ambito del progetto Abil-Mente, che si svolgerà domani, mercoledì 18 marzo alle 10.30 a Palermo, presso la sala delle Carrozze di Villa Niscemi con la partecipazione delle istituzioni del comparto sociale. Interverranno: Sebastiano Bruno Caruso, Regione Siciliana, Assessore della Famiglia delle Politiche Sociali e del Lavoro; Antonella Bullara, Regione Siciliana Dirigente generale del Dipartimento della Famiglia e delle Politiche Sociali; Mario Lo Iacono, Associazione Culturale E20; Giuseppe Valerio Palermo, Presidente Associazione Siciliana Medullolesi Spinali; Ignazio Gargano, Cooperativa Sociale Sanfilippo e Associati Onlus; Agnese Ciulla, Comune di Palermo Assessore Cittadinanza Sociale; Enrico Faconti Esperto di politiche sociali; Tiziana Zappulla, Confcommercio Palermo.

Dopo aver sviluppato una serie di azioni necessarie per l’inserimento dei lavoratori disabili nel mondo del lavoro, come l’orientamento e la formazione professionalizzante, la finalità ultima del progetto Abil-Mente prevede l’inserimento mirato dei disabili nelle aziende rispondendo alla ratio della Legge n. 68 del 1999.

Durante questa fase si sono attivati una serie di strumenti tecnici e di supporto che hanno permesso di valutare adeguatamente le persone con disabilità nelle loro capacità lavorati­ve e, di inserirle nel posto adatto, attraverso analisi di posti di lavoro, forme di sostegno, azioni positive e soluzioni dei problemi connessi con gli ambienti, gli strumenti e le relazioni interpersonali sui luoghi quotidiani di lavoro e di relazione. Si tratta dell’inserimento di disabili, finanziato dall’Assessorato Regionale alla Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro. Interverranno importanti esponenti delle istituzioni, del turismo, delle politiche sociali e della disabilità.

CONDIVIDI