CecalSrl

Prende il via oggi, martedì 17 marzo 2015 la seconda edizione del progetto “Verde come le alghe, blu come il mare” che si concluderà nel mese di giugno.
La Soprintendenza del Mare presenterà ai piccoli pazienti del reparto di oncoematologia pediatrica dell’Ospedale civico di Palermo, le attività di ricerca archeologica subacquea e le ricchezze naturali del mare. Anche questa seconda edizione, ideata dalla Soprintendenza e dalle insegnanti della “Scuola in Ospedale” Istituto Comprensivo Nuccio di Palermo, vede il coinvolgimento delle due associazioni di volontariato che operano all’interno del reparto: Spya e Aslti. Quattro gli incontri previsti presso la ludoteca del reparto e anche quest’anno i piccoli pazienti potranno conoscere le ricchezze storiche e naturalistiche dei nostri fondali e vedere da vicino le attrezzature utilizzate per le immersioni subacquee e per le ricerche archeologiche. Gli interventi saranno supportati da immagini e documentari divulgativi. Nella passata edizione l’iniziativa ha suscitato grande entusiasmo tra i piccoli pazienti che hanno aderito in maniera attiva e consapevole alle dimostrazioni effettuate nel corso della mattinata.. L’intervento è promosso nell’ambito delle attività di promozione e divulgazione della Soprintendenza del Mare.

CONDIVIDI