CecalSrl

Oggi, con la visita al carcere minorile “Malaspina” di Palermo si è concluso il giro di visite, di rappresentanti di Antigone in Sicilia. Il 16 e17 marzo Valentina Calderone, dell’osservatorio nazionale. dell’associazione, ha visitato rispettivamente Acireale e Catania, il 27 marzo Francesco Leone e Pino Apprendi, si sono recati a Caltanisseta.

“Possiamo affermare che, per quanto alcune strutture non sono moderne, il personale fa di tutto per renderle accoglienti. In tutte le strutture i ragazzi frequentano corsi professionali e corsi scolastici, alcuni di loro lavorano fuori dalle carceri. Non ci sono casi di sovraffollamento. Uno dei problemi ricorrenti è la carenza di personale della Polizia Penitenziaria.” Lo dice Pino Apprendi, presidente di Antigone Sicilia

CONDIVIDI