CecalSrl

Il Sindaco di Petralia Sottana, Santo Inguaggiato (nella foto),  a Milano, dove, presso la prestigiosa sede di Palazzo Marino ha avuto  luogo  la cerimonia  nazionale di assegnazione della Bandiera Arancione, marchio di qualità turistico-ambientale del Touring Club Italiano.

Dopo la comunicazione di attribuzione, avvenuta lo scorso anno, a seguito dell’applicazione del Modello di Analisi Territoriale (M.A.T.), il Comune di Petralia, unico in Sicilia, riceverà ufficialmente il prestigioso riconoscimento del Touring Club Italiano e sarà inserito a pieno titolo in tutte le guide del club turistico più antico d’Italia.

Un parterre istituzionale di tutto rispetto per la cerimonia ufficiale:  presenti, infatti, oltre al Sindaco di Milano Giuliano Pisapia a fare gli onori di casa aprendo la serie di interventi , Franco Iseppi – Presidente Touring Club Italiano , Piero Fassino – Presidente ANCI e Sindaco di Torino, Angelo Berlangieri – Assessore al Turismo, Cultura e Spettacolo, Regione Liguria, Giuseppe Bombino – Presidente Ente Parco Nazionale d’Aspromonte, Paola Casagrande – Direttore Promozione della Cultura, Turismo e Sport, Regione Piemonte, Antonietta Riccio – Dirigente Servizio Turismo, Assessorato Mediterraneo, Cultura e Turismo, Regione Puglia, Fulvio Gazzola – Presidente Associazione Paesi Bandiera arancione.

L’evento inaugura un weekend dedicato all’entroterra di qualità certificato Touring: sabato 28 e domenica 29 marzo i borghi Bandiera arancione saranno al Castello Sforzesco di Milano per un appuntamento dove le eccellenze dell’entroterra italiano si metteranno in mostra attraverso non solo i prodotti locali ma anche raccontando le peculiarità del territorio. In occasione dell’evento saranno inoltre realizzati laboratori per adulti e bambini e showcooking

Soddisfatto il Sindaco di Petralia Sottana: “L’assegnazione della Bandiera arancione a Petralia conferma la capacità di attrazione delle Madonie e giunge a coronamento di anni di impegno dell’Amministrazione nell’azione di tutela dell’ambiente e di valorizzazione di tutte le risorse del nostro territorio. Il prestigioso riconoscimento, a seguito di visite e ricognizioni in incognito da parte del Touring Club, rafforza il nostro impegno per migliorare tutti gli standard di qualità già raggiunti e certificati e, soprattutto, per innalzare il livello  della nostra secolare cultura dell’accoglienza.”

“Non possiamo che ribadire la grande soddisfazione nell’aver ricevuto questo importante riconoscimento. La sorpresa- aggiunge l’ASS. AL Turismo, Lucia Macaluso–  è stata trovare nel Modello di Analisi Territoriale che ci è stato inviato dal TCI suggerimenti e proposte che già erano contenuti nostro piano di miglioramento; alcuni interventi erano già stati realizzati durante i mesi in cui attendevamo notizie dal Touring e altri sono in corso d’opera. Questo conferma che le scelte che abbiamo intrapreso, e che vogliamo intraprendere, vanno per il verso giusto, a sostegno di un turismo sostenibile, relazionale e integrato, la tutela ambientale e la salvaguardia del nostro centro storico. Un ulteriore incoraggiamento per continuare a impegnarsi e fare sistema in un contesto privilegiato per cultura, natura arte e tradizioni naturalmente vocato all’accoglienza e al turismo di qualità.”

Alla fine della cerimonia, patrocinata da EXPO 2015 e dal Comune di Milano, saranno ufficializzati, tra i 205 di tutta Italia, anche i comuni destinatari della riattribuzione del marchio Bandiera arancione per il periodo 2015/2017. La riconferma del marchio, , infatti,  non è cosa scontata ed il sistema di valutazione del Touring Club Italiano è molto rigido e rigoroso. Un ulteriore stimolo per il comune madonita che dovrà adesso dar prova di saper utilizzare gli strumenti di promozione territoriale messi a disposizione dal circuito “Bandiere Arancioni” e di rispettare i piani di miglioramento proposti dal TCI, ai fini dell’incremento della qualità dell’offerta territoriale, per potenziare e perfezionare il sistema turistico locale.”

CONDIVIDI