CecalSrl

Sarà chiusa al traffico la Serpentina il 7 aprile 2015 per la ripresa dei lavori.
La strada, già interessata parzialmente dai lavori di manutenzione straordinaria, era stata riaperta al traffico nel periodo delle festività natalizie poiché si era reso necessario redigere una perizia di variante del progetto originario. Approfittando del periodo natalizio ed in previsione di un significativo incremento del traffico cittadino, l’Assessore alla vivibilità, Lelio Minasola – d’intesa con gli Uffici tecnici comunali – aveva disposto la riapertura temporanea della strada. Nei giorni scorsi si è convenuto di richiudere l’importante arteria viaria subito dopo il periodo Pasquale, per consentire l’immediata ripresa dei lavori. Gli interventi riguarderanno il tratto compreso tra il Belvedere e la via Mastice. Ai residenti della zona Annunziata – San Pietro pertanto, sarà garantito l’accesso soltanto dalla via Verona. Conclusa questa parte dei lavori si procederà con gli interventi previsti per il rimanente tratto. La conclusione complessiva delle opere è prevista improrogabilmente entro l’inizio dell’estate.

Tale intervento rientra nel programma di interventi, “Parco Imerese” già parzialmente finanziato grazie ad alcuni interventi previsti nel PO FESR 2007-2013. Tale programma è stato approvato nel 2010 nell’ottica di un rafforzamento della competitività del sistema turistico siciliano attraverso l’ampliamento, la riqualificazione e la diversificazione dell’offerta turistica.
La ditta che sta realizzando le opere è Lavori e Costruzioni s.r.l. di Alcamo, l’importo complessivo dell’opera è pari a 762.586,89 euro. Il progetto prevede il rifacimento integrale della pavimentazione della Serpentina. Il rifacimento del marciapiede che dalla via Gisira arriva fino al primo tornante costeggiando la “Villa Aguglia”. E’ in programma anche la manutenzione, la revisione e la realizzazione delle cunette per favorire il deflusso delle acque meteoriche. E ancora la delimitazione degli alberi di ficus e delle palme, posti nel marciapiede lungo il percorso della via tortuosa che prende infatti il nome di “Serpentina”.
Il sindaco Totò Burrafato e l’Assessore alla vivibilità, Lelio Minasola hanno ben chiari i disagi a cui andrà incontro la cittadinanza a seguito della chiusura di questa importante arteria viaria cittadina che collega Termini alta e Termini bassa. “Il normale andamento del traffico sarà certamente penalizzato – hanno detto – ancora per qualche mese e siamo rammaricati. Tuttavia si tratta di lavori importanti per una strada cittadina antichissima adiacente al Grand Hotel delle Terme, che conduce al Belvedere e al centro storico della nostra città. Inserita inoltre in un pezzo di macchia mediterranea che la rende davvero unica”.

Aurora Rainieri

CONDIVIDI