CecalSrl

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO INTEGRALMENTE

La mia voce non farà testo , lo so per certo , non si può dare tanta importanza a un consigliere di un paese con appena mille anime , ma io la mia indignazione la voglio esprimere ugualmente perché non si può accettare assolutissimamente che una frana in corso ormai da diversi anni possa avere avuto il tempo indispensabile per spazzare via in un solo istante un tratto di una delle principali arterie autostradali dell’isola ……oggi è doveroso conoscere a fondo il perché di come sia stato possibile arrivare ad un disastro del genere , quali misure non siano state adottate in questi anni per evitare il collasso della A19 , e chi sono i veri responsabili di tutto ciò ……..e che non mi si venga a dire che non ce stata nessuna leggerezza , e che sia stato fatto il possibile per evitare il peggio , per come sono andati i fatti poteva succedere una vera e propria tragedia …
Proprio stamattina ho presentato all’ufficio di protocollo del comune di Blufi in qualità di vicepresidente del consiglio : Oggetto: RICHIESTA CONVOCAZIONE STRAORDINARIA IN SEDUTA”PUBBLICA ESTERNA” PER ESAME PROBLEMATICA CHIUSURA AUTOSTRADA A19 E STATO DI DEGRADO DELLA VIABILITÀ INTERNA ED ESTERNA A TUTTO IL TERRITORIO MADONITA , indirizzata al presidente del consiglio, al sindaco e alla sua giunta.
Il popolo Siciliano deve sapere chi sono i responsabili di quanto accaduto e deve avere al piu presto possibile delle date certe sulla riapertura della A19 ……la mia proposta per il tutto comprensorio Madonita ma anche per l’intera isola è quella di chiedere alle autorità competenti:
-la sospensione del pagamento del bollo, per chi è possesore di qualsiasi veicolo , almeno fino a quando non verrà ripristinata e messa in sicurezza in maniera definitiva l’arteria autostradale A19 
-rivendicare immediatamente il diritto di appartenza “alle zone franche” essendo comunità montana , agevolando fiscalmente in questo modo ogni tipo di attività commerciale e artigianale presente nel territorio
-chiedere il ripristino dei fondi statali e regionali a tutti i comuni dell’isola tagliati nelle ultime finanziarie 

Il vicepresidente del consiglio del comune di Blufi Lillo Puleo.

CONDIVIDI