CecalSrl

A seguito dell’incontro con i Sindaci del Distretto Sanitario 33 e un rappresentante del comitato spontaneo, l’Assessore Lucia Borsellino, ha accettato di sospendere il provvedimento di chiusura del centro nascite, e il conseguente blocco dei ricoveri, dell’Ospedale Giglio di Cefalù, nelle more di ottenere una proroga dal Ministero. Lo scrive da Palermo il Sindaco di Cefalù Rosario Lapunzina.
La richiesta al Dicastero della Salute sarà presentata dai Sindaci e si fonda oltre che sulle motivazioni già più volte espresse, anche sul presupposto che l’interruzione dell’autostrada Palermo Catania comporterà la redistribuzione dei flussi sanitari che andranno necessariamente monitorati prima di assumere altri provvedimenti. I Sindaci del Distretto e il Comitato – dice il Sindaco – nell’esprimere soddisfazione vigileranno sul mantenimento degli impegni, in attesa di essere ricevuti, come già richiesto, dal Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin.

In questo momento – dice il segretario del Circolo PD di Cefalù Daniele Tumminello – mi arrivano belle notizie da Palermo. Esprimo grande soddisfazione perché finalmente le ragioni del territorio, la voce dei cittadini, la determinazione dei Sindaci e di tutti coloro che non hanno mai smesso di credere in questo risultato sono state ascoltate. La sospensione del provvedimento di chiusura del centro nascite di Cefalù mi auguro – dice Tumminello – possa essere solo il primo passo per un definitivo mantenimento dello stesso.

CONDIVIDI