CecalSrl

Il 2 maggio 2015 alle ore 10,30 la famiglia Di Stefano donerà al Comune una foto ritratto di Andrea Di Stefano ex sindaco di Termini Imerese. La cerimonia avverrà presso la residenza municipale di Piazza Duomo.

Nella sala Vincenzo La Barbera i fratelli Vincenzo e Salvatore Di Stefano, figli di Andrea, consegneranno nelle mani del sindaco Totò Burrafato e quindi al Municipio la foto del padre.

Andrea Di Stefano era un democristiano “considerato uno degli ultimi rappresentanti locali di una classe politica che incarnava l’autentico spirito democratico, cristiano e popolare”.

Di Stefano fu nominato sindaco per la prima volta nel 1972 e successivamente nel 1978 fino al 1979 quando concluse il suo incarico. È stato chiamato ad amministrare la città di Termini Imerese in tempi ancora difficili, anche se la presenza di Fiat aveva avviato quella fase di sviluppo industriale che avrebbe inserito la comunità imerese nel più generale boom economico di quegli anni e che interessava tutto il Paese. Anche dopo il suo incarico istituzionale attivo Di Stefano continuó a rappresentare un importante punto di riferimento con cui confrontarsi sia per i cittadini che per i politici locali.

Alla cerimonia sarà presente anche l’assessore alla Cultura Donatella Battaglia che ha curato l’iniziativa.

 

Aurora Rainieri

CONDIVIDI