CecalSrl

I piccoli cowboy di Palermobimbi a villa Castelnuovo per una festa a tutto country.
I cavalli, il villaggio western in cartone, i laboratori di educazione ambientale e di botanica, la foto “wanted” e il corso accelerato per diventare indiani… ecco servita la giornata “Country” per festeggiare la terza edizione del Palermobimbi Day, l’appuntamento che ogni anno raccoglie e sviluppa, in un programma articolato e multi genere, lo spirito della onlus Palermobimbi: divertimento e apprendimento con il placet della natura.

Domenica 3 maggio, presso il Giardino delle Meraviglie di Villa Castelnuovo, in Viale del Fante 66, a Palermo, dalle 10 alle 18, bambini e genitori si ritroveranno immersi in un’atmosfera surreale, ammiccante alla conquista del West, e quali moderni pionieri di terre da colonizzare conquisteranno il Giardino delle Meraviglie tra percorsi, gare, laboratori a tema, favole ad incastro e Let’s play english, il laboratorio di inglese per i piccoli, iniziativa che l’associazione porta avanti da mesi per sostenere, insieme alla scuola, l’accrescimento della cultura multilingue dei ragazzi.

Il programma della giornata è ricco di opportunità che proporranno non solo attività di puro gioco, alla scoperta delle proprie abilità fisiche, ma ci saranno anche momenti di confronto e uno spazio destinato alla consulenza su argomenti che stanno a cuore ai genitori delle nuove generazioni intrappolate tra videogiochi, smartphone e idoli evanescenti.
La bellezza semplice e spontanea della natura, in tutte le sue forme viventi, tra piante e animali, farà da contesto country in una giostra di scoperte non più mediate esclusivamente dai testi scolastici ma vissute con i propri sensi, accarezzando gli animali per l’occasione presenti, parola di cavallo savio!, ed effettuando laboratori di giardinaggio e di botanica.

I bambini che vorranno partecipare al mercatino dell’usato potranno allestire la propria originale bancarella con giocattoli o propri manufatti da vendere o barattare e, per chi fosse interessato alla donazione degli stessi che, magari, sonnecchiano annoiati negli armadi o nelle cantine, questi saranno raccolti e distribuiti alle organizzazioni per l’infanzia.
La giornata al parco ospiterà alcune associazioni che porteranno avanti la loro causa con attività gratuite.
Parteciperanno le associazioni promotrici di attivita di educazione ambientale, Rifugio Marini, Parco Avventura Madonie, Astrid Natura, organizzazioni impegnate nella tutela dei minori e nella promozione sociale come Telefono azzurro, Centro Ubuntu, Centro internazionale delle culture e le Famiglie arcobaleno.

CONDIVIDI