CecalSrl

Finisce l’avventura di Gangi nella trasmissione “Mezzogiorno in famiglia” di Rai due, con tanto amaro in bocca per una sconfitta immeritata, zampino la sfortuna e non solo. Dopo aver chiuso in vantaggio la puntata di sabato, la squadra gangitana è riuscita a tenere testa alla squadra di Barga ma al gioco finale delle “manoni” dopo che il Comune madonita aveva recuperato lo svantaggio, inspiegabilmente è stata fatta ripetere l’ultima manche, non poche le polemiche dei giocatori gangitani ma anche di molti telespettatori. Tanto rammarico per i dodici concorrenti negli studi di Roma che avevano già assaporato la vittoria. Delusione anche nel borgo dei borghi dove sono stati tanti i gangitani a tifare e votare la televoto.
“E’ stata un’occasione per la città di mostrare le proprie bellezze artistiche e culturale e i prodotti tipici – ha detto il sindaco di Gangi Giuseppe Ferrarello – che ha voluto ringraziare personalmente i ragazzi accogliendoli domenica sera al ritorno da Roma, una splendida gara condotta a Roma ma anche in piazza a Gangi dove nei due giochi abbiamo dominato, un grazie a tutti coloro che hanno collaborato e lavorato alacremente per la buona riuscita delle quattro puntate della trasmissione, è bene ricordare che è sempre un gioco anche se ci brucia perdere in questo modo”.

CONDIVIDI