CecalSrl

L’Ufficio di Presidenza dell’AnciSicilia  e le segreterie confederali regionali di Cgil, Cisl e Uil rivolgono congiuntamente un invito forte al governo regionale e al governo nazionale perché si prenda atto delle gravissime carenze del sistema infrastrutturale regionale, appesantite dai numerosi episodi di crolli e impraticabilità di assi viari, che produce rilevanti pregiudizi di natura economico-sociale e costituisce un ulteriore impedimento non solo allo sviluppo dell’Isola ma anche alla fruibilità dei servizi essenziali dei cittadini.

A tal fine, secondo le rispettive competenze, si chiede la dichiarazione di stato di calamità per la Sicilia e l’immediata costituzione di un tavolo tecnico per valutare le criticità e individuare le soluzioni più idonee, tanto con riferimento ai dati emergenziali quanto al complessivo sistema infrastrutturale.

CONDIVIDI