CecalSrl

Nelle settimane scorse si è concluso il ciclo di incontri del gruppo di lettura per l’anno 2014/2015, tenuti presso i locali della biblioteca Liciniana di Termini Imerese.
L’esperienza, avviata già da cinque anni per volontà della direttrice Claudia Raimondo e sostenuta dall’Amministrazione comunale guidata da Totò Burrafato, ha registrato anche quest’anno un grande successo.
Soddisfazione è stata espressa anche dall’Assessore alla cultura, Donatella Battaglia che ritiene opportuno, per gli anni a venire, dare continuità a questo appuntamento.
Hanno partecipato infatti numerosi alunni del Liceo scientifico, dello Stenio, del Liceo classico “Gregorio Ugdulena” e del Liceo  delle Scienze Umane. Idocenti che hanno curato l’attività del gruppo sono: Lina Arrigo per il Liceo scientifico, Daniela Scibilia per il Liceo classico, Rina Venticinque per l’I.I.S “Stenio”, Valentina Sauro referente Libreria Caffè Punto 52, e Giuseppina Bosco per il Liceo delle Scienze Umane. Ogni anno è stato affrontato un argomento diverso attraverso la lettura di testi di diversi autori. Il tema trattato quest’anno riguardava “Gli amori difficili”. Complessivamente gli incontri sono stati cinque programmati uno al mese. Le opere analizzate sono: Nicolò Ammaniti “Ti prendo e ti porto via”, Amos Oz “Conoscere una donna”, Peter Stamm “Agnes”, Ian McEwan “Chesil Beach”, Hanif Kureishi “Nell’intimità”.
“Questa attività – ha dichiarato la direttrice Claudia Raimondo -oltre ad infondere il piacere per la lettura e far conoscere gli autori della letteratura contemporanea, offre agli allievi l’opportunità di diventare lettori attenti e consapevoli attraverso un confronto critico-analitico sulle opere lette”.

Aurora Rainieri

CONDIVIDI