CecalSrl

 

Lo sport siciliano e palermitano si riappropria di uno dei luoghi più belli della città, il parco della Favorita, il “polmone verde” di Palermo, il luogo più frequentato in assoluto dagli appassionati della corsa, ma anche da chi corre a livello agonistico.

Il 2 giugno, Festa della Repubblica, partirà la I edizione della Maratona di Sicilia, organizzata dalla Sport Nuovi Eventi Sicilia, con il patrocinio del Comune di Palermo, della Regione siciliana e del Consolato del Marocco, che vuole ribadire l’importanza e lo stretto legame tra Palermo e il “suo” parco della Favorita. La manifestazione è stata presentata, questa mattina, davanti alla Fontana d’Ercole all’interno di uno dei parchi urbani più grandi d’Europa, 400 ettari di verde estesi sulla piana dei colli di Palermo, che rappresenta un potenziale d’incredibile valore sociale e ambientale, ma al contempo un fronte d’intervento aperto per la città. Presenti, tra gli altri, Mimmo Totaro e Mimmo Piombo, vere anime di questa nuovo evento sportivo, il consigliere comunale Pd Rosario Filoramo, il sindaco di Ustica, Attilio Licciardi che correrà la staffetta indossando una maglia che promuove l’isola palermitana, Giusi Zalapì, vice presidente Airc.

“Desideriamo che il Parco torni a essere fruibile a pieno – afferma  Mimmo Totaro, uno degli organizzatori – vorremmo che la Favorita nel prossimo futuro possa divenire patrimonio e attrattiva del territorio. L’obiettivo è far trascorrere a tutti i partecipanti una giornata di aggregazione, divertimento e sport. Oggi abbiamo la certezza che sareno almeno 500 per questa prima edizione e non è poco”.

Accanto alla maratona 42,195 km. si correranno anche la mezza maratona e le due staffette 2 x 21 km. e 4 x 10 km., proprio quest’ultima sta riscuotendo un particolare gradimento tra gli atleti.

Il percorso, che parte dallo stadio di Atletica leggera “Vito Schifani” per svilupparsi interamente all’interno del limitrofo parco della Favorita, è lungo 10,5 km con ampie zone ombreggiate e un’altimetria pressoché costante. E’ stato ufficialmente omologato dai misuratori GGG FIDAL il che garantirà a tutti gli atleti il riconoscimento del tempo ottenuto nelle gare.

L’evento assegnerà le prestigiose maglie di campione regionale Fidal di Maratona per tutte le categorie; tutti i primi di ogni categoria Fidal riceveranno la maglia di Campione Siciliano di Maratona. Non ci dovrebbero essere problemi legati al traffico: infatti, gli atleti usciranno dallo Stadio “Schifani” e dopo un breve tratto su viale del Fante si immetteranno subito in via Case Rocca dentro il Parco della Favorita, che sarà teatro della gara.

Tra i partecipanti alla maratona, spicca il nome di Alberico Di Cecco, atleta abruzzese, classe 1974, campione italiano sulla distanza della 100 km. nel 2014 a Seregno. A essere protagonisti non saranno solo gli atleti, ma anche i cittadini palermitani. Infatti, sarà possibile partecipare alla “Run For Fun”, passeggiata ludico-motoria di circa 2 km. ad andatura libera del percorso di gara.

La “Run For Fun” aderisce  al progetto “Emergenza Ebola” dell’Unicef. Chi vuole può anche partecipare  alla “Stracanina – I Trofeo AIRC”, destinata agli amici a quattro a zampe e ai loro proprietari che si cimenteranno sulla stessa distanza della “Run For Fun”.

Ci saranno anche momenti di intrattenimento sportivo come quello proposto dal Club Scherma Palermo che allestirà uno spazio dedicato alla scherma con prove aperte a tutti o quello dedicato alle discipline orientali.

E’ stato realizzato anche uno spot video grazie alla disponibilità e partecipazione di alcuni atleti, guidati da un gruppo di allievi del Centro Sperimentale di Cinematografia di Palermo, visibile su Youtube.

Gli organizzatori si stanno concentrando, oltre che sull’aspetto agonistico, anche sulla buona accoglienza di ciascun partecipante, che sarà coccolato al massimo, ma anche su una serie di incontri con studenti universitari e la partecipazione ad alcune iniziative podistiche, sugli allestimenti e la comunicazione, su iniziative di solidarietà e info point.

C’è tempo fino al 28 maggio per iscriversi alle gare e alle stracittadine; la consegna dei pettorali e dei pacchi gara è prevista nell’Info-Expo Point Maratona dello Stadio “Vito Schifani” sabato tutto il giorno, domenica mattina e lunedì tutto il giorno.

“La nostra idea è quella di offrire una giornata di sport e divertimento alla città e accreditarci progressivamente con gli atleti e con tutti gli appassionati della corsa – sottolinea Mimmo Totaro -. L’impegno primario è quello di fidelizzare ciascun partecipante per le prossime edizioni perché Palermo ha tutte le potenzialità per divenire uno dei luoghi ideali per ospitare appuntamenti sportivi: clima, patrimonio artistico e naturale, accoglienza, cultura, tradizione e divertimento. Oggi purtroppo queste potenzialità sono penalizzate dalla carenza di infrastrutture e servizi, pertanto che non ci fa essere competitivi. L’impegno di ognuno di noi, a vari livelli, accanto ad una maggiore voglia di fare sistema – aggiunge Totaro – intende contribuire ad evidenziare le positività del nostro territorio. Ringraziamo il Comune di Palermo per l’impegno e la collaborazione alla nostra iniziativa, senza la quale tutto sarebbe stato molto più difficile, e a tutti quelli che ci stannoaffiancando in questa prima edizione”.

“Limoncino” è la simpatica e spiritosa mascotte della manifestazione, un limone che sorride, allegro e con un chiaro richiamo alla nostra terra e alla sua chiara predisposizione all’accoglienza.

Tra i primi atleti a iscriversi  il pluricampione siciliano Vito Massimo Catania dell’Atletica Amatori Regalbuto, il portacolori dell’Universitas Palermo Carlo Filiberto e Maria Giangreco del Marathon Altofonte e Michele D’Errico. Alla manifestazione ha già aderito varie associazioni: Le Due Torri Cinisi, Universitas Palermo, Sport Nuovi Eventi Sicilia, Good Race Team, Polizia di Stato, Evola Balestrate e Marathon Altofonte.

www.maratonadisicilia.it

CONDIVIDI