CecalSrl

Dalle prime luci dell’alba, i Carabinieri del Comando Provinciale di Palermo, al termine di una complessa attività d’indagine coordinata dalla locale Direzione Distrettuale Antimafia, sono impegnati nell’esecuzione di 39 misure cautelari emesse dall’ufficio G.I.P. del Tribunale di Palermo, nei confronti di appartenenti al mandamento mafioso di Palermo-Pagliarelli, ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere di tipo mafioso, associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, estorsione, corruzione.

Tratti in arresto i capi delle famiglie mafiose di “Pagliarelli”, “Corso Calatafimi” e “Villaggio Santa Rosalia”.
Sequestrati centinaia di chili di stupefacenti.
I particolari dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle 10.30 presso la palazzina “M” del Tribunale di Palermo.

CONDIVIDI