CecalSrl

Un’altra finale per Miriam Ballarino (nella foto). La pilota madonita per la seconda volta raggiunge la finale nazionale del Rally Italia Talent che si disputerà nel fine settimana a Lignano Sabbiadoro. Già lo scorso anno Miriam è arrivata in finale sfiorando la vittoria. Si è classificata seconda tra le donne e diciassettesima assoluta. Una esperienza indimenticabile per tante ragioni e tra queste la presenza di Salvo Chiofalo, il pilota palermitano che ha dedicato la sua vita al rally morto sulla Pa/Me due mesi or sono. “Speriamo sia la volta buona – afferma Miriam. Mi piacerebbe vincere anche per lui, per Salvo, che ha fatto tanto per preparami.” Il sogno di Miriam, giovane pilota di Blufi, piccolo paese delle Madonie, continua e potrebbe diventare realtà confermando le sue attitudini, scoperte da Salvo Chiofalo e trasmesse dal papà meccanico. Il motorismo è stato da sempre la sua passione. Un ringraziamento Miriam Ballarino lo estende anche a Pietro Macaluso, sindaco di Petralia Soprana, per il sostegno ricevuto. La finale si svolgerà sabato 30 e domenica 31 maggio sul circuito internazionale di Precenicco e vedrà confrontarsi piloti di tutta Italia scelti in tre fasi: selezioni regionali, semifinali e finale. Le finalità del Rally Italia Talent sono quelle di individuare talenti da inserire e supportare nell’automobilismo sportivo ed in particolare nel settore rally (piloti e navigatori), oltre naturalmente all’insegnamento dei principi  fondamentali per la sicurezza e l’educazione stradale. Tra gli esaminatori tanti nomi internazionali tra i quali Giandomenico Basso, Tobia Cavallini, Andrea Dallavilla, Guido D’Amore, Lorenzo Granai, Piero Longhi, Mauro Peruzzi, Gigi Pirollo, Umberto Scandola, Manuel Sossella, Sandro Sottile, Renato Travaglia

 

CONDIVIDI