CecalSrl

“E’ assolutamente indispensabile che si abbia certezza sui tempi di ripristino del viadotto Himera,  per evitare che il danno economico già evidente per la Sicilia diventi ancora più rilevante per il prolungarsi dell’interruzione di questa arteria. Impossibile per auto di pendolari, pullman e mezzi pesanti proseguire con l’attuale odissea fra le strade che fa accumulare ore e ore in fila con costi enormi per l’economia dell’Isola. Senza contare che con alle porte la stagione turistica la situazione economica da grave rischia di diventare molto severa”. Lo afferma in una nota il deputato Pd Mariella Maggio (nella foto).

“Se, come diffuso attraverso gli organi di stampa – aggiunge il vicepresidente della Commissione Lavoro all’Ars -, non è necessario abbattere la carreggiata Catania-Palermo del viadotto, ipotesi peraltro avanzata fin dalle prime ore immediatamente successive al cedimento e poi accantonata, il Governo nazionale adesso si attivi  per effettuare al più presto l’intervento e verifichi,  con assoluto rigore,  la modalità di ripristino del viadotto perché in ogni caso l’utilizzo della carreggiata garantisca la sicurezza”.

CONDIVIDI