CecalSrl

Giovedì 28 maggio scatta dal Teatro Massimo di Palermo l’edizione 2015 della corsa automobilistica più antica del Mondo organizzata dall’A.C. Palermo in collaborazione con l’Automobile Club d’Italia. Attesi i big del Campionato Italiano Rally, del Trofeo Rally Nazionale e del Tricolore Autostoriche. Imponente l’organizzazione e la logistica con 300 commissari di percorso e mezzi di sicurezza di ogni tipologia. Arrivo sabato a Campofelice di Roccella

Pronta ad accendere i motori la 99^ Targa Florio, la quarta prova del Campionato Italiano Rally e Campionato Italiano Rally Autostoriche con validità per il Trofeo Rally Nazionale 6^ Zona (Sicilia) a coefficiente 2,5. La competizione siciliana organizzata dall’A.C. Palermo in collaborazione con l’Automobile Club d’Italia, in programma fino al 30 maggio sulle strade delle Madonie, scatta domani giovedì 28 maggio con la Cerimonia di Partenza in programma al Teatro Massimo di Palermo (piazza Verdi) alle ore 20.00. Il programma della prima giornata, però, inizia alla mattina con verifiche tecniche e sportive e con lo svolgimento dello shakedown delle vetture iscritte a CIR e TRN, il test che dalle 8.30 alle 12 permetterà ai piloti di “rodare” le vetture in configurazione da gara su un tratto di strada appositamente allestito nei pressi di Campofelice di Roccella, comune presso il quale ha sede il quartier generale della manifestazione e che ospiterà anche l’arrivo della Targa Florio sabato 30 maggio alle ore 13.30. Imponente il dispiego di uomini e mezzi per l’organizzazione e la logistica della manifestazione. Sono 300 i commissari di percorso impegnati sul “circuito” madonita agli ordini del Direttore di Gara. Impiegate inoltre 100 unità radio e mezzi di ogni tipologia, tra i quali 16 carrattrezzi e altrettanti mezzi di soccorso avanzato. Inoltre, sono 6 i team di estricazione previsti.
Dopo la partenza a Palermo, la prima prova speciale “Città di Collesano” si disputa dalle 21.31 con il via della prima auto storica, mentre alle 22.09 partirà la prima delle moderne. Terminata la prova spettacolo di 1,35 km, riordino notturno al targa Florio Village di Campofelice di Roccella e start del secondo giorno di scratch cronometrati venerdì mattina. Nell’elenco iscritti, che conta 84 equipaggi, figurano tutti i big del Campionato Italiano Rally, i migliori protagonisti del Trofeo Rally Nazionale e i primi attori del Campionato Italiano Rally Autostoriche, tra cui svettano diversi nomi siciliani. Nel Tricolore moderne tra i più attesi ci sono Paolo Andreucci (nella foto) (8 volte vincitore della competizione) e Anna Andreussi sulla Peugeot 208 T16 R5, Umberto Scandola e Guido D’Amore sulla Skoda Fabia S2000, Giandomenico Basso e Lorenzo Granai sulla Ford Fiesta R5 LDI, il francese di Ford Racing Italia Sebastian Chardonnet navigato da Thibault De La Hyave sulla Ford Fiesta R5, Alessandro Perico e Mauro Turati su Peugeot 208 T16 e la pattuglia di agguerriti piloti siciliani, a iniziare dal palermitano di Cerda Salvatore (Totò) Riolo su Skoda Fabia Super 2000, Marco Runfola sulla Peugeot 208 T16, Filippo Vara anche lui su Peugeot e Matteo Vintaloro che ha scelto la Citroen DS3 R5. Per il Tricolore autostoriche attesa e curiosità per vedere in azione il francese e già pilota di F.1 Erik Comas al volante della Lancia Stratos HF, a confronto con numerosi piloti dell’isola, tra i quali il già campione italiano Marco Savioli, Natale Mannino e Domenico Guagliardo, tutti su Porsche 911. Tra gli iscritti in gara per il Trofeo Rally Nazionale compaiono gli equipaggi Alessio Profeta e Ivan Vercelli, Giuseppe Arena e Gaetano Caputo, Pierluigi Trupiano e Donato Turra e Giuseppe Messina e Giovanni Barbaro, tutti su Renault Clio, tra classi S1600 ed R3C.
Imponente anche lo schieramento dei media presenti alla Targa Florio. Tra le varie iniziative, la 99^ Targa Florio usufruirà dei collegamenti in diretta streaming sul sito www.acisportitalia.it già a iniziare dalla prima prove speciale di giovedì a Collesano, dalle 22.00 alle 23.00. Venerdì collegamenti dalla località Campella durante la PS4 “Cefalù 1” dalle 11.00 alle 11.40, sempre da Campella per la “Cefalù 2” dalle 14.55 alle 15.35 e all’arrivo della prima tappa in Piazza Duomo a Cefalù dalle 18.20 alle 19.00. Sabato collegamento dalla PS12 “Gratteri 2” dalle 10.20 alle 10.50 e gran finale sul traguardo di Campofelice di Roccella dalle 13.20 alle 14.25 per seguire in diretta l’arrivo e le premiazioni con tutti i migliori protagonisti.
On line su www.targa-florio.it e www.acisportitalia.it sono disponibili tutte le info sulla gara e sono scaricabili anche il Rally Guide ed il Numero Unico della 99^ Targa Florio.

CONDIVIDI