CecalSrl

Decine di studenti provenienti da tutta l’isola hanno partecipato all’undicesima edizione del concorso di pittura, “Viaggio alla scoperta della mia terra: paesaggi, volti, incontri straordinari, culture diverse, il vecchio e il nuovo”, organizzato dall’Istituzione Gianbecchina e dal Comune di Gangi. Al concorso, assieme all’istituto comprensivo di Gangi con le classi che vanno dalla scuola dell’infanzia, alla scuola elementare e media, hanno partecipato: l’istituto comprensivo di Petralia Sottana, Geraci Siculo e Alimena, l’istituto comprensivo di Pollina – San Mauro Castelverde e Finale di Pollina, per le scuole superiori i ragazzi del liceo scientifico di Gangi, del liceo artistico regionale “Ciro Michele Esposito” di Santo Stefano di Camastra, l’istituto superiore “Lincoln” di Enna, l’istituto tecnico di Polizzi Generosa e l’istituto superiore “Basile–D’Aleo di Monreale. Nei giorni scorsi è stata la palestra della scuola elementare di Via Castello a ospitare la premiazione alla presenza del sindaco del Comune di Gangi Giuseppe Ferrarello, del presidente dell’Istituzione Gianbecchina Raffaele Mocciaro e del direttore dell’Istituzione Rosanna Migliazzo.
Questi i premi assegnati dalla commissione: €. 100,00 al lavoro di gruppo realizzato dai ragazzi della V classe della scuola primaria di Santa Maria di Gangi; €. 125,00 all’alunna Isotta Ballistreri scuola media inferiore di Gangi ; €. 125,00 all’alunna Gloria Nasello biennio liceo scientifico di Gangi; €. 150,00 all’alunna Clara Pia Geranio del triennio del liceo artistico regionale “Ciro Michele Esposito” di Santo Stefano di Camastra. La commissione ha ritenuto meritevole di menzione i lavori, consegnando delle targhe, di Serena Mazzola, Federica Pane, Giuseppe Calogero Gianforte, Federica Migliore, Martina Rubino, Martino Umberto, Nancy Salamone, Stefano Miranti, Alessio Messina e Marco Leone. Alle tre sezioni della scuola dell’infanzia sono stati consegnati dei buoni acquisto di €. 50,00 ciascuno. I lavori premiati sono stati acquisiti al patrimonio dell’istituzione che li esporrà in locali della pinacoteca Gianbecchina.

CONDIVIDI