CecalSrl

L’acqua del bevaio della Pinta torna ad essere limpida grazie ad alcuni cittadini volenterosi. La melma che si era creata all’interno dell’abbeveratoio  faceva girare al largo anche gli animali. Una situazione inaccettabile per Pietro Cassaniti, Lorenzo Ruisi e Marco Notararigo che si sono sbracciati ed hanno pulito il bevaio con la collaborazione di Alberto Ruvutuso che ha messo a disposizione un camioncino. Una vera iniziativa di “cittadinanza attiva” da parte di persone che tengono al decoro del proprio paese. Ai volontari arriva il plauso dell’Amministrazione Comunale e dal Vice Sindaco Francesco Gennaro che si augura possa spargersi a macchia d’olio questa voglia di fare dei cittadini per rendere più accogliente Petralia Soprana.

CONDIVIDI