CecalSrl

Sembra che sia diventata una questione di ripicca (ma non lo è) la questione del collegamento che i cittadini di Caltavuturo stanno , anzi hanno fatto privatamente e adesso vogliono completarla con asfalto e con l’aiuto di 14 deputato del gruppo M5S  dell’ARS vogliono completare. I grillini hanno dato un contributo di 300 mila euro e i cittadini locali, tramite un movimento civico si stanno operando chiedendo anche un contributo simbolo per coloro che vogliono dare una mano a realizzare tale opera. Opera che certamente attualmente, essendo priva di catrame, viene percorsa sola da coloro che posseggono un mezzo adeguato e parliamo di suv, jeep o macchina “di strapazzo” che deve affrontare un percorso abbastanza lineare , m  certamente ripido in entrambe le direzioni, quindi da percorrere con prudenza. Percorso che attualmente viene percorso da coloro che posseggono tali mezzi e che non sostituirà quella che deve essere costruita dall’Anas e che sarà “in regola” e in attesa del cosa sarà del viadotto Himera !

In questi giorni questa iniziativa ha portato ripercussioni al governo politico regionale scuotendo anche l’opinione di qualcuno e sopratutto del Movimento Cinque Stelle che aderendo all’iniziativa dei cittadini di Caltavuturo vuole mettere Crocetta di fronte all’evidenzia e, all’emergenza che qualcuno fà finta di non capire o non vuol capire cosa è successo in tutto questo frangente di periodo.  Il governatore replica, anzi deride il M5S dell’iniziativa, ma non capisce che questa si tratta attualmente all’alternativa di percorrere e affrontare il percorso di Polizzi Generosa con un risparmio di 40 minuti e di 8 euro di carburante. Certo chi percorre giornalmente il tratto Palermo-Catania deve trarre le proprie conclusioni e valutare tutto quello che personalmente può portare vantaggi o meno, ma il problema deve essere risolto quanto prima, pensando principalmente l’incolumità delle persone e dei mezzi e, nel rispetto dei principi umani che non tutti pensano e che certamente oggigiorno è un lusso per qualcuno, proprio perchè si pensa solo a lucrare da tutti i lati,  mancando di professionalità e competenza pur avendo tutti i titoli per affrontare situazione soltanto a parole…. !

Antonio David

La redazione di Forestalinews

CONDIVIDI