CecalSrl

musumeciE’ stato approvato all’Ars, con voto segreto, l’emendamento 1.14 del ddl sui Comuni, presentato dall’esponente dell’opposizione Nello Musumeci (nella foto). La norma prevede l’ equiparazione della riduzione dei consiglieri comunali sia nei piccoli comuni che nei grandi comuni: in ogni caso il taglio sarà del 20%. “La rappresentanza consiliare ha lo stesso valore, a prescindere dalla popolazione che rappresenta – ha detto Musumeci, esprimendo soddisfazione per l’approvazione della norma –  è una questione di dignità democratica, non possono esservi differenze tra comuni grandi e piccoli, in questo senso ci sembra corretto il contenuto dell’emendamento, sul quale c’è stata ampia convergenza, anche nella maggioranza”.

CONDIVIDI