Le elezioni amministrative a San Mauro hanno decretato la vittoria della lista “SiAmo San Mauro” e l’elezione a Sindaco di Giuseppe Minutilla, che riporta come candidato 528 voti ed uno scarto di ben 145 sul candidato a sindaco Giovanni Nicolosi, scelto da 383 elettori. Il candidato di “Progetto San Mauro”, Chiara Scialabba ottiene 185 voti.
Lunedì ha avuto luogo presso l’Aula Consiliare, alle ore 19:00, la prima seduta del neoeletto Consiglio Comunale, a sedere tra i banchi per la maggioranza: Caruso Giuseppina, Maccataio Giuseppe, Drago Maria Domenica, Occorso Mauro Rosario, Cassata Mauro, Zito Maura, Nigrelli Concetta, Rinaldi Antonio. Per la minoranza: Murgia Domenica (detta Mimì), Sgrò Matteo, Marguglio Angelo, Drago Anna. A presiedere la prima  seduta Giuseppina Caruso, che ha ottenuto 156 voti di preferenza, prestato il giuramento da parte di tutti e dodici gli eletti consiglieri comunali, si è passati all’elezione del Presidente del Consiglio. La maggioranza aveva proposto alla minoranza di voler concedere per prassi istituzionale ed in sintonia con le intenzioni di voler riappacificare ed unire il paese, la carica della Vice Presidenza del Consiglio all’opposizione, la quale ha risposto con una controproposta, chiedendo che la Presidenza del Consiglio, senza indennità, venisse conferita alla loro compagine nella figura del consigliere Angelo Marguglio. La maggioranza non accetta la controproposta in virtù della volontà popolare che ha votato e scelto la lista di maggioranza, come di routine tale ruolo viene attribuito alla lista che vince le elezioni. Si procede all’elezione del Presidente del Consiglio e la consigliera Maria Domenica Drago, riportando i voti della maggioranza viene nominata Presidente del Consiglio, la minoranza vota Marguglio. In seguito si passa all’elezione del Vice-Presidente del Consiglio, a ricevere i consensi dalla maggioranza del Consiglio e’ il Consigliere Mauro Cassata, l’opposizione vota scheda bianca. Capogruppo della maggioranza viene nominato Giuseppe Maccataio, che ha ottenuto ben 141 voti, della minoranza Domenica (detta Mimì) Murgia.
Inoltre in questi giorni ha prestato giuramento anche la nuova Giunta, ecco i nomi dei nuovi Assessori e le deleghe:
Il Sindaco Giuseppe Minutilla riserva per se le deleghe su Cultura, Personale, Lavori Pubblici, Urbanistica, Protezione Civile, Sanità, Programmazione, Politiche Sovra-Comunali;
Caruso Giuseppina, detta Pina, avrà le le deleghe ai Servizi Sociali, Rapporti con la Cittadinanza, Ufficio Relazioni con il Pubblico, Servizi Cimiteriali;
Daino Antonino, detto Nino, si occuperà di Turismo, Sport e Spettacolo, Politiche Giovanili, Comunicazioni, Pubblica Istruzione;
Occorso Mauro Rosario, avrà le deleghe per Servizi a Rete, Viabilità, Territorio ed Ambiente, Patrimonio, Decoro Urbano;
Pace Giorgio, che ricoprirà anche la carica di Vice Sindaco, sarà delegato per Bilancio, Agricoltura ed Attività Produttive, Polizia Municipale, Rapporti con il Consiglio Comunale.
Foto della Giunta, da sinistra: Nino Daino, Mauro Occorso, Giuseppe Minutilla (Sindaco), Pina Caruso e Giorgio Pace.
CONDIVIDI