CecalSrl

Un’esperienza formativa e divertente, organizzata dalla comunità francescana, impegnerà i ragazzi dal 20 al 31 luglio presso la Scuola dell’Infanzia Maestre Pie Venerini: da lunedì a venerdì dalle 15.30 alle 19.00 e sabato mattina dalle 09.30 alle 12.00. “Da sempre – ha precisato il primo cittadino di Termini Imerese Totò Burrafato – questa nostra prestigiosa istituzione della nostra città si caratterizza come importante punto di contatto con i bambini. Dopo le fatiche scolastiche dunque, spazio ai giochi”.
Il tema di quest’anno è“Kalèidos: Oltremare, Ciurma!” Si tratta di una parola inventata che stimolerà i ragazzi a trasformarsi in piccoli marinai, pronti a partire per un’avventura incredibile tra i sette mari, alla ricerca di un leggendario tesoro: Kalèidos.
Rebby, Pierre e il pinguino Pan, assieme al vecchio corsaro Mendoza, sono tra i prescelti. La ricerca di un comune obiettivo che raggruppa diversi personaggi rappresenta simbolicamente la fiducia e i rapporti che essa determina quando riesce a fare da collante in un gruppo. Compito dei ragazzi sarà quello di decifrare i vari indizi della Mappa Spezzata, giungendo fino all’Ottavo Mare e scoprendo il luogo segreto dove è nascosto Kalèidos. Gli amici si troveranno ad affrontare le sfide più incredibili, tra sirene e pirati, enigmi e oggetti misteriosi, scontri e tradimenti, che metteranno alla prova le loro capacità, l’allegria, il coraggio, lo stupore, la tenacia. Le iscrizioni saranno aperte il 27 giugno 2015 a partire dalle ore 16.00 a piazza San Francesco. Pomeriggio che sarà dedicato anche al gioco e al divertimento. L’iniziativa del Grest ha il patrocinio del Comune di Termini Imerese.

Aurora Rainieri

CONDIVIDI