CecalSrl

Da Castelbuono, comunicato di Gruppo Misto, NCD ed Ulivo.

Il Sindaco Tumminello nei giorni scorsi si è messo in posa per farsi fotografare mentre svuotava la propria auto piena di sacchi di spazzattura, raccolta dallo svuotamento dei cestini delle vie del centro storico. Ed ha commentato: “Anche questa mattina siamo riusciti a svuotare i cestini del corso … non certo con il personale ATO in una gestione vergognosa.”. Certo, si capisce l’esigenza di comunicazione e immagine che vorrebbe far passare, enfatizzando un’azione svolta (seppure apprezzabile), ma che poteva pure passare inosservata se l’obiettivo era solo quello di svuotare i cestini. Ma tant’è.
Tuttavia, il Sindaco non può dimenticare che non può sempre prendersela con gli altri e scaricarsi delle sue responsabilità.
Infatti, dovrebbe ricordare che le società d’ambito sono state sciolte per legge, e dal 27 settembre 2013 la gestione dei rifiuti è tornata in capo ai Comuni, seppure attraverso commissari straordinari, i quali “… garantiscono la continuità del servizio, in nome e per conto dei Comuni ricadenti nel territorio esistente, …”. Perciò, prima di pubblicare foto e commentare in siffatto modo, dovrebbe dire ai cittadini quali siano state le richieste che ha rivolto al commissario e l’attività svolta, affinché la gestione dei rifiuti non fosse “vergognosa”.
Ancora, dovrebbe raccontare ai cittadini, quale attività ha svolto nella sua qualità di componente del consiglio di amministrazione (nel quale, peraltro, aspirava a fare il presidente) della nuova società di regolamentazione del servizio di gestione dei rifiuti (S.R.R.).
Ed infine dovrebbe informare i cittadini su come è andata a finire il piano operativo di intervento comunale sul servizio dei rifiuti, approvato con delibera della giunta il 9 aprile 2014, modificato il successivo 18 giugno 2014, inviato ai revisori dei conti per il parere il 26 maggio 2015, e non ancora approdato in consiglio comunale, a dodici giorni dalla scadenza del prossimo 30 giugno, data in cui cesserà l’attuale gestione commissariale.
Dopo di ciò, saremo accanto al Sindaco a dare una mano.
Per il resto, esprimiamo solidarietà e vicinanza ai lavoratori del servizio rifiuti che svolgono correttamente il proprio lavoro e che vivono incertezze sul loro futuro, ai quali assicuriamo la nostra attenzione, oltre che impegnarci per un efficiente gestione del servizio dei rifiuti.

Castelbuono, 18 giugno 2015
I capigruppo consiliari
Giuseppe Fiasconaro,  Fabio Capuana,  Rosario Castiglia

CONDIVIDI