CecalSrl

Il 16 giugno 2015 si è insediato a Scillato il nuovo Consiglio Comunale.
L’insediamento previsto per le 17,30, in realtà è iniziato con circa mezz’ora di ritardo per il ritardo e poi l’assenza neo consigliere Bellissimo eletto nelle file della opposizione.
La cronaca:  il segretario comunale Antonino Russo apre la seduta e spiega le procedure dell’insediamento consegnando ad ogni singolo consigliere un fascicolo contenente copia dello statuto e di altra documentazione utile a comprendere il buon funzionamento del Comune.
Si procede poi al giuramento di ogni singolo consigliere.
Giurano fedeltà alle istituzioni, per la maggioranza: Sonia Guggino, Angelo Di Marco, Giuseppe Licciardi, Enza Nicchi, Ina Vitale, Rosanna La Russa, Alberto Battaglia, Piero Mogavero; per l’opposizione: Valentina Pagano, Francesca Granieri, Gandolfa Guggino.
il Consiglio comunale viene presieduto nella prima fase dal consigliere più anziano (di voti) Sonia Guggino.
Successivamente si procede alla nomina del nuovo Presidente del Consiglio.
La votazione a scrutinio segreto consente di proclamare nuovo Presidente Angelo Di Marco espressione della lista di maggioranza e poi Vice Presidente Francesca Granieri, rappresentante della opposizione.
Sonia Guggino, chiedendo la parola, spiega che la maggioranza vuole tendere la mano all’opposizione e spiega che è stata scelta Francesca Granieri perché giovane e perché ha condotto una campagna elettorale corretta e rispettosa.
Seguono altre votazioni utili per lo svolgimento delle attività vitali del Comune .
Infine giura fedeltà alle istituzioni anche il sindaco, Giuseppe Frisa.
Il Presidente scioglie la seduta. Segue un rinfresco.

Giovanni Capizzi

CONDIVIDI