CecalSrl

Un Bando per attività lavorativa – donne è diffuso dal Comune di Collesano, area socio assistenziale scolatica e culturale (Responsabile Area Maria Dispenza)

A seguito della approvazione del regolamento per il servizio attività lavorativa donne, il Comune provvederà all’utilizzazione di donne in attività di interesse comunale.
L’utilizzazione è preordinata al superamento della condizione di solitudine e di indigenza cui spesso
le donne sono esposte per effetto delle mancanza di ogni forma di attività produttiva.
L’utilizzazione delle donne è limitata a due ore giornaliere e per un massimo di due trimestri
l’anno.
La tipologia dei servizi che dovranno disimpegnare è la seguente:
• Interventi nell’ambito scolastico (assistenza bambini sullo scuolabus).
• Aiuto nelle pulizie degli immobili comunali.
L’attività lavorativa sarà svolta per due anni a decorrere dalla data di avviamento e
compensata forfettariamente in € 4,70 orarie per i giorni feriali.
Possono inoltrare istanza le donne residenti in Collesano che non abbiano superato il 60° anno di età,
il cui reddito del nucleo familiare non superi l’importo ISEE di € 7.000,00 relativo ai redditi anno 2014.
I soggetti interessati, non possono scegliere le attività da svolgere ma sono tenuti ad accettare
l’attività che spetta al momento dell’avvio in base alle esigenze dell’Ente.
Gli stessi, se per gravi e documentati motivi al momento della chiamata per la prestazione
dell’attività lavorativa, rinunciano alla stessa, alla prima volta, saranno messi in coda alla graduatoria,
mentre alla seconda rinuncia saranno depennate dalla graduatoria stessa.
Le domande, compilate su apposito stampato da ritirare presso l’UFFICIO SERVIZI SOCIALI, e/o
scaricabile dal Sito istituzionale dell’ Ente www.collesano.comune.pa.it, dovranno pervenire al Comune,
improrogabilmente entro il 18 luglio 2015.

Foto di repertorio

CONDIVIDI