CecalSrl

Erano da poco trascorse le 23:00 del 19 giugno quando la pattuglia dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Petralia Sottana, interveniva sulla ss 286, agro di Geraci Siculo, traendo in arresto con l’accusa di evasione dagli arresti domiciliari Megna Giuseppe, palermitano, classe 1994, già sottoposto agli arresti domiciliari per reati vari presso la locale cooperativa sociale. Il giovane, già arrestato la scorsa settimana per lo stesso motivo, si allontanava nuovamente dalla suddetta comunità in violazione del provvedimento emesso dalla competente Autorità Giudiziaria.
Successivamente il Megna è stato trasferito presso il Tribunale di Termini Imerese per essere sottoposto a rito direttissimo durante il quale il Giudice ha convalidato l’arresto e rimesso gli atti, per competenza, al Tribunale di Palermo disponendo, per il reo, nuovamente gli arresti domiciliari presso la suddetta comunità alloggio per finire di scontare la precedente condanna

 

CONDIVIDI