CecalSrl

Chiuse le iscrizioni della tredicesima edizione del Rally di Caltanissetta. Saranno 53 gli equipaggi che sabato 27 e domenica 28 si sfideranno nella gara valevole per il Trofeo Rally Nazionali, organizzata dalla Caltanissetta Corse con il patrocinio del comune di Caltanissetta.

Saranno 53 gli equipaggi che sabato 27 e domenica 28 giugno si scontreranno nella tredicesima edizione del Rally di Caltanissetta, gara valida per il Trofeo Rally Nazionali con coefficiente 1,5. La manifestazione toglierà il suo velo venerdì 26 alle undici, in occasione della conferenza stampa di presentazione che si terrà presso il Municipio di Caltanissetta. Rinnovato il connubio con il comune nisseno che anche quest’anno sarà partner privilegiato della due giorni dedicata ai motori. Sabato sera spettacolare sarà il passaggio delle auto da corsa, tra le vie della città, che disputeranno una speciale nella zona della piscina comunale. La macchina organizzatrice capitanata dall’instancabile Peppe Lombardo sta diramando in queste ore un avviso nel quale vengono illustrate le zone consentite all’accesso del pubblico, poiché lungo il tracciato è per lo più prevista l’interdizione alla presenza degli spettatori. Domenica la gara entrerà nel vivo e vedrà gli equipaggi impegnati in tre prove speciali; la Mappa, la Marianopoli e la San Cataldo, da ripetersi tre volte. Difficile azzardare un pronostico con diversi equipaggi che reciteranno il ruolo di favoriti. Il discorso successo dovrebbe però essere riservato, salvo colpi di scena, alle vetture della classe Super 2000. Ai nastri di partenza si ripresenteranno, con una Peugeot 207 Super 2000, Eros Doria e Tiziana Martorana, vincitori della scorsa edizione. Sempre con velleità di vittoria si schiereranno al via il plurivincitore della manifestazione Fofò Di Benedetto che dividerà l’abitacolo della sua Peugeot 207 Super 2000 con Gino Abatecola e l’agrigentino Maurizio Mirabile in griglia, con Gero Calderone, su una Skoda Fabia Super 2000. Proveranno a ben figurare con due Renault Clio Super 1600 Giuseppe Nucita e Gaetano Caputo e Carmelo Molica e Tino Pintaudi. Ruolo di outsider reciteranno invece e Fabrizio La Rocca e Luigi Aliberto su Subaru Impreza, Filippo Vara e Gianfranco Rappa e Pierluigi Trupiano e Donato Turra che divideranno gli abitacoli di due Renault New Clio di Gruppo R. Gli ingredienti per un cocktail di successo sembrano esserci tutti, adesso la parola passerà alle lancette dei cronometri.

CONDIVIDI