CecalSrl

Nel tardo pomeriggio del 20 giugno, i Carabinieri della Stazione di Monreale hanno tratto in arresto Vincenzo LANZALACO, ventottenne, disoccupato, volto noto alle Forze dell’Ordine, per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. In particolare i militari, dopo aver rinvenuto un grammo di sostanza stupefacente del tipo marijuana e 380,00 € in banconote di vario taglio nella disponibilità del giovane, hanno esteso la perquisizione all’abitazione del LANZALACO, e proprio lì hanno rinvenuto ulteriori 30,5 grammi della stessa sostanza, già divisa in diverse dosi, 3 confezioni di fertilizzante, un portalampada alogena, due bilancini di precisione, un coltello intriso di sostanza stupefacente e 1.110,00 € in banconote di vario taglio.
Il P. M., prontamente informato, ha disposto per il reo il regime degli arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo. In quella sede, il giudice ha convalidato l’arresto e condannato il reo all’obbligo di presentazione alla P.G. in attesa del giudizio.

CONDIVIDI