CecalSrl

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno tratto in arresto per il reato di evasione, Giovanni Russotto, nato a Palermo nel 1980, residente nella stesa città.
Ieri sera, verso le ore 22:00, un Carabiniere, libero dal servizio, mentre si intratteneva in una pizzeria del capoluogo riconosce con acume, fare ingresso nell’esercizio commerciale, il Russotto, volto noto alle forze dell’ordine, su cui gravava un provvedimento di ricerca per il reato di evasione dal carcere di Caltagirone in quanto non era rientrato da una licenza premio presso la stessa struttura dai primi di giugno c.a. Il Russotto, riconosciuto dal Carabiniere, si allontana frettolosamente in compagnia della convivente che lo attendeva appena fuori dalla pizzeria, portandosi in una zona priva di illuminazione, sulla spiaggia denominata “Vergine Maria”.
Il Carabiniere che, non ha perso d’occhio l’uomo, ha chiesto l’ausilio delle Gazzelle, giunte immediatamente sul posto, bloccando il Russotto verso il molo sugli scogli prossimi allo strapiombo.
Il Russotto, che non è riuscito a godersi la serata, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza del Comando in attesa di essere tradotto presso il Tribunale di Palermo per il rito direttissimo.

CONDIVIDI