CecalSrl

Il borgo più bello d’Italia si conferma paese di longevi, taglia il traguardo dei 100 anni, la signorina Rosaria Bevacqua che lo scorso 1 luglio ha spento 100 candeline. Zia Rosaria non si mai sposata ma ha sempre amato vestire bene ed ha trascorso la sua vita dedita alla famiglia, ad occuparsi dei numerosi nipoti che oggi amorevolmente l’accudiscono. Alla festa assieme ai nipoti e i numerosi amici ha partecipato il parroco don Pino Vacca e il sindaco di Gangi Giuseppe Ferrarello che le ha donato una targa ricordo.

 

CONDIVIDI