CecalSrl

Ieri pomeriggio a Polizzi Generosa un incendio ha interessato la zona Santo Cono, dove un vasto incendio ha preso di mira una vasta zona di campagna e che ha interessato anche la SS 643 che collega Polizzi a Scillato e dove tutti i viaggiatori che percorrono la Palermo-Catania sono stati penalizzati da rallentamenti, proprio perchè i canadair sono stati chiamati dal centro radio del comando del Corpo Forestale ad intervenire con diversi lanci. Il rogo si è sviluppato in terreni privati e dove ancora si deve accertare se di natura dolosa o colposa.In questi giorni le temperature sono in rialzo e il leggero vento può favorire anche l’aumento del fuoco. Presente una pattuglia delle guardie Forestali

Come ben sappiamo ancora le squadre antincendio non sono operative e anche il Corpo Forestale di Polizzi Generosa è anch’essa penalizzata negli uomini e nei mezzi per poter affrontare i primi interventi immediati ed essenziali per arginare le fiamme. Il Governo regionale sta penalizzando tutti i servizi dell’antincendio, dando risalto in negativo per i ritardi anche della manutenzione dei mezzi con bolli e revisione scadute. Certamente di questo passo non si può operare e, anche il Corpo Forestale ha avuto in questi periodi fondi limitati anche per il carburante dei mezzi ed effettuare il semplice servizio di pattugliamento. Quindi a volte si rimane impotenti ad affrontare tali incendi e, non rimane altro che guardare lo spettacolo da spettatori.

Rimane il servizio dei Vigili del Fuoco di Petralia Soprana che collaborano proprio anche fuori dalle competenze dei centri abitati , visto che il servizio antincendio ancora non è attivo ma, che si sono operati prontamente nello spegnere il rogo e chiamati nello stesso tempo per spegnere un piccolo incendio presso il cimitero del paese. Quindi primi incendi nelle Madonie, visto il caldo che ormai è arrivato….

Antonio David

La redazione di Forestalinews

CONDIVIDI