CecalSrl

Il M5S Castelbuono chiede in nome dei cittadini castelbuonesi la convocazione del tavolo tecnico sul futuro della gestione dei rifiuti in forma pubblica e con diretta streaming.

Premesso che il Movimento 5 Stelle Castelbuono nel settembre del 2014 (ma anche in precedenza) aveva sollevato dubbi e considerazioni sul possibile Piano d’Intervento per laGestione dei Rifiuti del futuro ARO di Castelbuono.

Premesso che il 14 è scaduta l’ennesima proroga data dalla Regione Sicilia così come comunicato con una nota dalla Società “Ecologia e Ambiente” a tutti i sindaci facenti parte dell’ATO PA 5, in cui si comunica che il servizio verrà sospeso a  partire dal 18 luglio 2015.

Premesso che durante gli ultimi consigli comunali abbiamo assistito all’ennesimo rinvio della discussione circa la gravosa problematica del futuro della gestione dei rifiuti.

Considerato che, per la riorganizzazione del servizio di gestione dei rifiuti diventano indispensabili l’approvazione del piano e la scelta della forma di servizio adottata.

ORA, RITENIAMO CHE IL TEMPO SIA SCADUTO!

E’ arrivato il momento di affrontare e trovare la soluzione a una tematica importante e gravosa per l’economia e il benessere dei cittadini.

La stessa tematica che, sia l’amministrazione che i componenti il consiglio comunale, non hanno finora avuto la volontà di affrontare seriamente. Qualcuno per paura di assumere decisioni impopolari, altri per continuare in una situazione di immobilismo che dia modo di additare poi eventuali colpe di ritardi e disservizi a terze persone. Ma i cittadini e i componenti il M5S NON CI STANNO PIU’, sono stanchi di assistere a questa situazione di impasse, che altro non fa che aumentare i disagi per l’intera cittadinanza. Chiunque venga eletto, ha il dovere di adoperarsi per risolvere le tante problematiche che si presentano, senza strumentalizzazioni inutili e improduttive.

 Alla luce di tutto ciò:

CHIEDIAMO

L’immediata convocazione del tavolo tecnico per la revisione del piano di gestione dei rifiuti (A.R.O.) e l’assunzione di una scelta circa l’affidamento del servizio.

Chiediamo inoltre che il suddetto tavolo venga svolto in forma pubblica (ovviamente  senza possibilità di ingerenza da parte di chi assiste ai lavori) e con l’ausilio della diretta streaming, in modo da consentire a chiunque di rendersi conto di come verrà affrontato il problema.

Infine in quanto gruppo politico extra consiliare, se si dovesse ritenere utile, diamo fin da adesso la nostra disponibilità alla partecipazione al tavolo, oltre che dei nostri porta voce eletti in ambito regionale e nazionale.

D’altronde, ciò era stato già evidenziato durante lo svolgimento dell’Agorà a 5 Stelle tenutasi in piazza Margherita lo scorso 5 luglio, occasione in cui tale disponibilità è stata ampiamente manifestata dal Vice Sindaco ed Assessore all’ambiente di Bagheria Fabio Atanasio, all’Assessore Carmelo Mazzola, presente in piazza.

Ci auguriamo che il tavolo tecnico venga convocato in tempi brevissimi per un’imminente risoluzione di una problematica che non può essere più protratta oltre.

Siamo sicuri che il senso di responsabilità che contraddistinguerà tutti i componenti il tavolo tecnico, farà in modo che la soluzione trovata, possa essere mutuata da altre amministrazioni, e possa costituire una risposta positiva, alla paralisi continua in cui versa l’Amministrazione Regionale.

 

Peppe Cicero                                                                                           

In rappresentanza degli attivisti del 

MoVimento 5 Stelle Castelbuono

CONDIVIDI