CecalSrl

Dopo il grande successo della serata di apertura della seconda edizione di Roccamaris. Incontri d’estate al Castello, il ricco calendario organizzato da SiciliAntica Campofelice di Roccella in collaborazione con il Comune, continua con la musica del Trio Ethos.
Tre maestri madoniti, Lorena Bellina, Giuseppe Aiosi e Enzo Toscano, che vantano una vasta esperienza nel repertorio solistico, cameristico e orchestrale, guideranno gli ascoltatori in un viaggio musicale che spazierà dalla musica del ‘700 fino alle più svariate trascrizioni di musica leggera di grandi artisti dei giorni nostri.
Un percorso musicale coinvolgente in una cornice e in un’atmosfera unica.
“Ringraziamo Marco Manera e tutti coloro che hanno partecipato alla serata di apertura di Roccamaris – ha dichiarato Domenica Barbera, presidente di SiciliAntica Campofelice di Roccella -. Ancora una volta il Castello si è risvegliato circondato da tanta gente. Il Trio Ethos ripeterà ancora una volta la magia con la sua musica che risuonerà nel Castello”.
L’appuntamento con Roccamaris e la musica del Trio Ethos è martedì 21 luglio alle 21.30 presso il Castello di Roccella.
CENNI BIOGRAFICI
Il TRIO ETHOS è stato costituito alla fine del 2013 con l’obiettivo di valorizzare il repertorio per un organico strumentale piuttosto desueto, sfruttando trascrizioni di brani provenienti da diversi generi musicali.
Il trio è composto da Lorena Bellina al flauto traverso,Giuseppe Aiosi alla chitarra ed Enzo Toscano (ideatore del progetto) al clarinetto.
Tutti e tre i Maestri madoniti vantano una vasta esperienza nel repertorio solistico, cameristico e orchestrale.
Il repertorio proposto spazia dalla musica del 700 fino alle più svariate trascrizioni di musica leggera di grandi artisti dei nostri giorni, trattate alla stessa stregua di un repertorio cameristico “colto”.
Questo sperimentare nel trascrivere e suonare brani del repertorio moderno, vuole essere un tentativo di avvicinare il pubblico nelle sale da concerto.
Il trio si è già esibito per numerose associazioni e comuni del comprensorio madonita e non, riscuotendo ampi plausi.

CONDIVIDI