CecalSrl

L’Associazione Culturale Ricreativa “L’Approdo” di Finale nel rispetto della programmazione annuale, ha organizzato nei locali associativi, una conferenza medica, aperta anche ai non soci, sul ruolo del DNA nella Dietoterapia e nella prevenzione delle patologie cronico-degenerative e sull’ottimizzazione del dimagrimento.
Approdo1Protagonista dell’incontro la Dottoressa Mary Nicastro- Biologa Nutrizionista.
Importante il contributo partecipativo che, dal punto di vista numerico, è stato rilevante. All’appuntamento, infatti, hanno aderito numerosi soci, le loro consorti e i componenti in Consiglio direttivo. Significativa è stata la partecipazione degli “ospiti” appartenenti alla comunità che hanno risposto all’invito anche perché interessati dalla lodevole iniziativa.
Non si può negare l’importanza del tema della conferenza. L’attenzione e l’interesse dei presenti l’hanno dimostrato.
La dottoressa, avvalendosi della proiezione di alcune slide, quale supporto illustrativo dell’argomento oggetto della trattazione, ha illustrato con scioltezza e chiarezza di linguaggio, la complessa materia che, grazie alla competenza professionale, con abile capacità espositiva, ha fatto si che arrivasse a ognuno dei presenti il messaggio “educativo” riguardante la responsabilità individuale sui comportamenti alimentari che, se errate, possono provocare patologie dovute alle alterazioni delle abitudini alimentari.
“Il DNA- ha affermato la Dott.ssa Nicastro – è la base fondamentale della vita. La sua funzione è quella di contenere tutte le informazioni necessarie per far funzionare bene l’organismo. Dunque, fare il test, che legge il DNA, significa conoscere le caratteristiche genetiche di ogni persona…”.
Non è discutibile l’importanza e l’utilità dell’incontro è deprecabile, invece, il nostro comportamento che, spesso, è causa della degenerazione della nostra salute. La dottoressa, Biologa-Nutrizionista, ha indicato una strada, una via da percorrere correttamente per un tenore di vita adeguato: un suggerimento e un ammonimento che ricadono sulla nostra personale responsabilità.
Alla fine dell’interessante appuntamento il Presidente Paolo Polizzotto, soddisfatto dell’esito dell’incontro, a nome personale e dei soci tutti, ha ringraziato la dottoressa per aver dato importanza e resa stimolante la complessa tematica. Il Presidente ha ringraziato, inoltre, gli intervenuti che con la loro presenza hanno reso l’incontro pregevole e prestigioso.
Significativi gli apprezzamenti spontanei diretti alla dott.ssa Nicastro da parte dell’uditorio prevalentemente femminile che si è espresso con un lungo applauso intriso di soddisfazione per la trattazione di un argomento di cui nessuno può esentarsi.
Il vicepresidente Antonio Giordano, a nome di tutti i soci riconoscenti, ha consegnato alla signora Maria Enza Lima un orologio da parete (contraddistinto dal logo dell’Associazione) per aver facilitato l’organizzazione dell’importante opportunità e alla Dott.ssa Mary Nicastro una targa quale riconoscimento per l’utilità della conferenza medica.
Ancora una volta l’Associazione ha segnato un punto a suo favore. L’attività ludico-ricreativa pur essendo sicuramente socializzante, non è la prerogativa dell’Associazione. Sono queste le attività e le iniziative fortemente connesse alla crescita culturale. Il Consiglio direttivo ha dimostrato che queste occasioni sono e saranno momenti di altissimo valore educativo e di crescita sociale proprio perché dirette non solo ai soci, ma all’intera comunità. Dunque, ogni nuova strategia formativa sarà accolta con soddisfazione perché veicolo culturale e di apprendimento.

Lucio Vranca

CONDIVIDI