CecalSrl

 

La Sicilia brucia, non solo dal punto di vista incendiario con le alte temperature, ma anche a livello politico, dove non ha saputo dare una programmazione seria, efficace e in tempo, per alleviare il sistema del comparto con manutenzione e prevenzione di tutto il sistema idraulico forestale. Oggi a Palermo. per i lavoratori della manutenzione, si riuniscono i direttori con l’assessorato per cercare di capire bene la situazione attuale e sul da farsi, visto che in questi giorni finiscono i lavoratori 151sti e 101sti dell’Azienda e ancora non hanno risposte in merito a cosa intraprendere, pur sapendo che non ci sono fondi ordinari e che bisogna attingere subito ai 500 mln di euo che il governo nazionale ha mandato in sicilia per dare immediato corso alla manutenzione e prevenzione incendi.

La situazione peggiorerà se non si mette mano subito ai fondi PAC, altrimenti ci potrebbero esserci le sospensioni anche in parte per tali operai e, rimandare il tutto a Settembre con la manovra che il governo regionale ha in mente da fare. L’immediatezza è fondamentale in questi giorni proprio per dare un segnale di vita e di presenza da parte del governo regionale, ma sembra ombra di dubbio, potremmo affermare che indubbiamente Crocetta ha fallito !

Antonio David

La redazione di Forestalinews

CONDIVIDI