CecalSrl

Sarà inaugurata il 1 agosto alle ore 19,00 la personale di Sonia Ros presso il Museo Civico di Termini Imerese, “Kairos” figure del desiderio. La IX edizione della Notte Bianca partirà proprio dal Museo Civico “Baldassarre Romano” così da poter dare omaggio all’arte di Sonia Ros.
L’artista veneta dopo aver esposto alla “Aranciera di villa Borghese” al Mad Umbria Museum di Spoleto, ha recentemente esposto a Palazzo Ziino a Palermo grazie alla collaborazione di Maria Letizia Cassata di MLC Comunicazioni e allo Spazio Agorà. Su invito dell’Assessore alla Cultura, Donatella Battaglia e del sindaco Totò Burrafato, l’artista Sonia Ros ha accettato di esporre le proprie opere presso nel Museo Civico di Termini Imerese.
La mostra è curata ed ideata da Roberto Bilotti Ruggi d’Aragona ed è stata patrocinata dal Comune di Termini Imerese. Saranno esposte circa 12 opere acrilico e olio su tela.
Le tele, di grandi dimensioni, hanno un forte impatto visivo. I tratti ben delineati con colori a forte contrasto rendono corporei le immagini nella loro implosione ed esplosione, nella dinamicità tra organico e inorganico e, in tale complessità l’oggetto del desiderio può diventare ossessione.
La relazione spazio – tempo di per sé non cristallizzabile, (se non in un istante) è resa dall’artista nella capacità di designare un luogo in cui le due dimensioni restano aperte a nuove forme e interpretazioni. E non potrebbe essere altrimenti. L’istante rappresentato da Sonia Ros definisce l’incontro fugace tra desiderio e realtà e in esso consiste la specialità del momento, l’incontro tra l’io e il mondo. I corpi e le realtà dipinti navigano in un continuo andirivieni tra pensiero e realtà, tra reale e astratto, tra tempo e atemporalità e in questa dimensione il desiderio (Kairos) è il deus ex machina che genera creature metamorfiche capaci di incarnare l’universo visionario in un realismo magico. La mostra sarà visitabile fino al 30 agosto.
Gli orari sono dal martedì al sabato dalle ore 9,00 alle ore 13,00. La domenica dalle ore 9,00 alle 13,00. Lunedì il Museo resta chiuso.
Aurora Rainieri

CONDIVIDI