CecalSrl

auto-guagliardodomenicoIl Team Guagliardo nello scorso fine settimana è stato impegnato in provincia di Palermo alla prima edizione della cronoscalata Floriopoli-Cerda.
Seconda posizione assoluta e di 4° raggruppamento per Mimmo Guagliardo (foto a sinistra) su Porsche 911 SC RS, ai suoi primi passi dopo il recente assemblaggio. Il driver e preparatore palermitano è stato autore di due manche perfette al volante della vettura di Stoccarda preparata dalla sua stessa factory.
“Sono soddisfatto della gara-test – ha spiegato Guagliardo – questa Porsche che era alla prima uscita in assoluto, ha potenzialità molto elevate. Nell’arco della giornata ho lavorato soprattutto sulle geometrie e sulla carburazione, ma ancora c’è tanto lavoro da fare. L’unico piccolo rammarico deriva dalla rottura di un tirante della barra stabilizzatrice posteriore, avvenuta dopo soli tre tornanti nel corso dell’ultima e decisiva manche”.
Sul podio virtuale è salita anche la Porsche 911 del sempre abile ed aggressivo palermitano Natale Mannino (foto in alto), vincitore del 3° raggruppamento.
“Bella la gara e bene la macchina che nonostante il caldo ha funzionato a dovere soprattutto il lavoro dell’assetto è stato perfetto ed il fondo è stato meno scivoloso del previsto, anche se in gara 2 ho dovuto difendermi”- ha commentato Mannino.
Secondo nello stesso gruppo e sesto tempo in generale per l’esperto palermitano Giuseppe Bellomare su Porsche 911, ottimo conoscitore del tracciato.
Un altro palermitano, “Claudio 65” su Porsche 911 ha vinto il 2° ragruppamento, piazzandosi sotto all’ipotetico podio, con un’incisiva rimonta in gara 2 dove ha ottenuto il terzo tempo assoluto.
Ad un passo dal podio di primo raggruppamento, quarto Giorgio Hardouin a bordo dell’amata Porsche 911 S. Nello stesso gruppo Giuseppe Salerno e la sua 911 si sono dovuti accontentare della sesta piazza.

 

CONDIVIDI