CecalSrl

E’ un’altra edizione dei record quella che i novantaquattro iscritti si apprestano a disputare. Il Rally del Tirreno, spegne la sua dodicesima candelina e fa registrare ancora una volta numeri che rappresentano il primato stagionale delle gare siciliane. La manifestazione, valida per il Trofeo Rally Nazionale, con coefficiente 1,5, si disputerà sabato e domenica a Villafranca Tirrena in provincia di Messina. I ragazzi della Top Competition, coordinati da Maria Grazia Bisazza sono pronti per un nuovo taglio del nastro. La gara, valida anche per il Campionato siciliano auto moderne e storiche e per il Trofeo under 23, vedrà in cartello nove prove speciali, la Colli 4 Strade, la Rometta e Roccavaldina, da ripetere tre volte con i primi passaggi in notturna. Difficile azzardare un pronostico alla vigilia. Michele Coriglie e Marco Piras, vincitori della scorsa edizione, saranno ai nastri di partenza con una Peugeot 207 Super 2000. E’ inutile dire che i due alfieri della Cst Sport proveranno a bissare il successo dello scorso anno. Pronti a giocarsi la vittoria, sempre su una Peugeot 207 Super 2000, ci saranno gli alfieri della Sunbeam M-Sport Salvo e Claudia Armaleo. Ha scelto una splendida Renault Clio Kit per tornare alle gare, Rosario Pistone, che nutre chance di vittoria- Il messinese dividerà l’abitacolo con Sergio Scuderi. Sulle strade dei peloritani si deciderà con molta probabilità anche il campionato. A giocarsi la vittoria Giuseppe Nucita, della partita con Maurizio Messina, a bordo di una Renault Clio e Pierluigi Trupiano e Donato Turra, in gara con una Renault New Clio di Gruppo R. Nucita oltre che al campionato proverà a fare l’occhiolino anche al successo in gara. Avvincente si annuncia anche la lotta nelle classi e nei gruppi. Gli spettatori potranno quindi godere di due avvincenti giornate di sport. Il quartier generale della gara sarà ospitato dal centro commerciale “La Briosa” di Villafranca Tirrena, luogo dove troveranno ubicazione anche le cerimonie di partenza, sabato a partire dalle 22.00, quando verrà aperto il parco partenze e di arrivo domenica agosto. Il lungomare della cittadina della riviera tirrenica, sarà sede, nella mattinata e nel primo pomeriggio di sabato delle operazioni di riconoscimento degli equipaggi. La spaziosa area industriale, ex Pirelli, di Villafranca Tirrena, accoglierà riordini e parchi assistenza. Quando mancano ormai poche ore al via l’equipe di sicurezza, coordinata dal direttore di gara Michele Vecchio, sta mettendo a punto gli ultimi dettagli organizzativi. Anche quest’anno alla gara è affiancata una lotteria promozionale che metterà in palio cospicui premi. Maggiori informazioni sullo svolgimento della manifestazione potranno aversi consultando il sito www.rallydeltirreno.com

CONDIVIDI