CecalSrl

Nell’ambito della manifestazione “Un’Estate con SiciliAntica” si terrà Venerdì 7 Agosto 2015 alle ore 22,00 una visita guidata all’Antiquarium di Himera. Dopo la presentazione dell’iniziativa da parte di Alfonso Lo Cascio, della Presidenza Regionale di SiciliAntica, inizierà la visita che sarà guidata dalla Direttrice del Parco Archeologico di Himera Agata Villa.
L’Antiquarium sorge all’interno dell’antica colonia di origine calcidese e dorica fondata nel 648 a.C. e ospita i reperti più notevoli rinvenuti negli scavi di Himera ed in altri siti ricadenti nel territorio della polis. Lo spazio espositivo, articolato su più livelli collegati da rampe, si sviluppa lungo un itinerario di visita che ripercorre le principali problematiche storiche e culturali della colonia greca e del suo territorio. Nella saletta d’ingresso pannelli didattici introducono alla storia e topografia del sito, mentre uno spazio espositivo è dedicato ad una gronda a testa leonina dal Tempio della Vittoria ed al medagliere. Di grandissimo valore e bellezza va segnalata la Phiale d’oro, con pigne incise, un piatto del IV secolo a.C. dal diam. di cm 22,75 e dal peso di gr. 982,40. Nel livello superiore sono invece esposti elementi architettonici ed offerte votive dal Temenos di Athena, sulla città alta. Il livello centrale è dedicato agli oggetti di “cultura materiale” provenienti dagli scavi realizzati nei vari settori dell’abitato. Il livello inferiore accoglie una selezione di vasi e corredi dalle necropoli, e tra due scheletri trovati abbracciati. Una sezione è dedicata ad importanti siti del territorio quali Terravecchia di Cuti, Monte Riparato, Mura Pregne/Brucato, Cefalù ed una esposizione di reperti subacquei. Nella parte terminale si trova il mosaico policromo, di tradizione africana, rinvenuto nella villa romana di Settefrati, situata su un costone a strapiombo sul mare, ad Ovest di Cefalù.
Call center: Tel. 091.8112571 – 339.5921182. E-mail: [email protected] Facebook: Un’Estate Con SiciliAntica.
Foto:Antiquarium Himera – Interno.

CONDIVIDI