CecalSrl

Agli equipaggi che si iscriveranno all’edizione del 16 – 18 ottobre prossimi dell’esclusiva competizione di regolarità storica ed al Ferrari Tribute, sarà garantita la possibilità di essere al via nel 2016 nell’anno del Centenario della Corsa Automobilistica più antica del Mondo.
Palermo, 7 agosto 2015. La Targa Florio Classica 2015 ed il Ferrari Tribute offrono un’opportunità importante a tutti gli equipaggi che si iscriveranno all’edizione 2015 in programma dal 16 al 18 ottobre prossimi. Gli organizzatori dell’AC Palermo, in collaborazione con l’Automobile Club d’Italia e ACI Storico, garantiranno a tutti gli iscritti il diritto di prendere parte all’dizione 2016, anno in cui si celebrerà la centesima edizione della Targa Florio, gara automobilistica più antica del Mondo nata nel 1906. Già l’elevato numero di richieste di adesione pervenuto, ha portato gli organizzatori a prorogare la quota di partecipazione agevolata fino alla data di chiusura delle iscrizioni alla competizione di regolarità pura riservata ad auto di particolare rilevanza storica, costruite fino al 1977.
Nel 2015 sarà di 100 il numero massimo di vetture ammesse all’evento siciliano, tutte di alto prestigio ed importanza storica e sportiva, per una gara di Regolarità che rispecchierà nell’unicità dei luoghi attraversati il prestigio delle auto e degli equipaggi in gara.
Cresce di ora in ora l’attesa e l’interesse verso l’atteso appuntamento che partirà da Palermo per toccare i luoghi più suggestivi della Sicilia occidentale attraverso la “Via del Sale”, quindi, tornare verso il capoluogo sulla “Via di Garibaldi” e successivamente sulle Madonie nella “Via del Mito” sul leggendario percorso della Targa Florio. Importanti collaborazioni sono attive per offrire valore crescente all’evento, come il Museo dei Motori e dei Meccanismi, Scuola Politecnica, Università degli Studi di Palermo e la partnership di MA-FRA, marchio nato nel 1965 e leader internazionale nella produzione distribuzione di prodotti per la pulizia e manutenzione dell’auto.

CONDIVIDI